Logo della pagina principale del sito Agi On Line

Campionato di calcio a 5 AGI 2005

Torna alla pagina dell'evento

Calendario, esiti delle partite, classifiche...


Pagella dei giocatori di Experia NPS e Colchoneros, in campo Venerdì 18 Marzo


Colchoneros

«Determinanti i fratelli Reina»



Francalanza Ro. - voto 7,5

Reina F. - voto 7,5

Reina A. - voto 7

Francalanza Ri. - voto 6,5

Cantale - voto 6

Macrì - voto 7

Cavicchi - senza voto
Experia NPS

«I fratelli Polimeni due giganti, impreciso l'attacco»



Leotta - voto 7 – A parte il gollonzo, causato da una chiusura non tempestiva dei compagni, è sempre ben piazzato, reattivo, sicuro. E dà sicurezza a tutto il reparto difensivo, e scusate se è poco.
Garanzia.

Polimeni Giorgio - voto 7,5 - Attentissimo in difesa, con i suoi recuperi non concede quasi nulla agli avversari. In mezzo al campo spezza un sacco di azioni pericolose per poi ripartire subito, senza sprecare mai palloni.
Baluardo.

Spano - voto 6,5 – Primo tempo di grandissimo livello, ottime chiusure e ripartenze veloci. Nel secondo tempo tira un po' il fiato, ma ha la capacità di non perdere la bussola. Il voto è una media tra il 7 pieno del primo tempo e il 6 del secondo. Coglie una sfortunata traversa.
Lucido.

Polimeni Andrea - voto 7,5 – Generosissimo, corre da una parte all'altra del campo: in difesa compie alcuni pregevoli recuperi, in mezzo al campo e in attacco distribuisce spesso buoni palloni per i compagni. Ciliegina sulla torta il bel gol su assist di Rosario Grasso, unico (piccolissimo) neo i pochi tiri in porta complessivi.
Onnipresente.

Grasso Rosario - voto 7 – Quando parte sulla fascia è imprendibile, anche se oggi non è stato devastante come contro Noi. Fornisce l'assist per il gol, addomesticando un difficile pallone in zona corner, ed inoltre ha il grande merito di tirare spesso sparando a volte alle stelle, a volte esaltando le doti del portiere avversario.
Argento vivo.

Grasso Stefano voto - 6,5 – Ama giocare facendo spesso la sponda per i compagni, rimanendo però a volte eccessivamente decentrato. I compagni lo cercano diverse volte con lanci lunghi, e lì spesso non si possono fare i miracoli. Nel secondo tempo si danna l'anima per segnare (si vedano i battibecchi con Motta), ci mette cuore ma a volte é sfortunato (bel tiro dopo un bel dribbling a centrocampo) ed altre volte impreciso (mancata deviazione a 50 cm dalla porta).
Bravehearth.

Motta Vittorio - voto 7 meno – Prestazione brillante, ci mette corsa (è stato diligente in copertura e in qualche recupero) e grinta (si scatena dopo un fallaccio da dietro). Non raggiunge il sette pieno per colpa di qualche imprecisione al tiro, soprattutto alla fine della partita quando spara addosso al portiere un pallone da trasformare in oro.
Un leone con gli artigli che hanno graffiato poco.

L'arbitro, signor Mario Benintende: Lascia correre spesso, fischia poco creando potenziali situazioni di tensione. Un 6 perché alla fine in campo non è scorso sangue.

Sebastiano Scavo

Contatta il webmaster. Team per l'accessibilita' ASIC.Supportaci