Logo della pagina principale del sito Agi On Line

Campionato di calcio a 5 AGI 2005

Torna alla pagina dell'evento

Calendario, esiti delle partite, classifiche...


Pagella dei giocatori di Experia NPS, in campo Mercoledì 30 Marzo

Il solerte Sebastiano, CT dell'Experia NPS nonchè commentatore dall'impagabile sagacia, ci ha inviato le pagelle dei "suoi" uomini. Aperto lo spazio per le pagelle dei giocatori dello Sporting Pittiridazzu, semmai dovessero pervenirci.



Sporting Pittiridazzu

Nessuna pagella



Experia NPS

«...stavolta ho esagerato...»



Enrico Leotta - voto 7 - Prende un goal a freddo, non certo per colpa sua, poi compie pochi altri interventi con la solita prontezza. Con tre reti meno di Francalanza è il miglior portiere del torneo.
Sicurezza.

Roberto Polimeni - voto 6,5 -Al rientro dopo una lunga assenza dal campo, all'inizio soffre un po' la pressione degli avversari, complice anche l'atmosfera da calcio parrocchiale con cui i nostri iniziano la partita. Ma poi prende le misure e si distingue per senso della posizione. Si mangia un gol già fatto, ma è ingiusto chiedergli di più.
Roccia..

Giorgio Polimeni - voto 7,5 - Quattro gol (bellissimi i due di testa) e un palo (a porta vuota), che dire... in difesa è meno attento del solito, anzi nel primo tempo combina qualche guaio lasciando Andrea e Roberto in preda al loro destino. Ma quando si sgancia in avanti è un lanzichenecco: le sue incursioni sono devastanti come gli elefanti di Annibale e letali come frecce avvelenate.
Rambo.

Andrea Polimeni - voto 8 - Fosforo al servizio della squadra: grande senso della posizione, recuperi veloci ed efficaci, lanci lucidi e (quasi sempre) precisi. Segna, e in più ci mette una grinta da leoni (se ne sono accorti Cesare e Gaetano anche dopo la partita). Come Cronos, si mangia gli avversari uno ad uno.
Un titano.

Rosario Grasso - voto 7,5- Come Alessandro Magno a Gaugamela parte lento ma poi esce prepotentemente alla distanza: un gol, quattro assist, almeno altri quattro passaggi che si potevano trasformare in altrettanti gol. Quando tocca il pallone in attacco crea sempre pericoli per gli avversari, sembra che abbia le ali ai piedi.
Ermes.

Stefano Grasso - voto 6,5 - Nonostante non sia completamente sveglio a causa degli orari cui lo obbliga il suo lavoro, corre e si muove su tutto il fronte d'attacco più del solito creando per sé e per i suoi compagni spazi e occasioni. Peccato che a volte è sfortunato, a volte frettoloso, a volte impreciso. Si mangia almeno due gol (uno clamoroso su assist di Rosario Grasso), diversamente si sarebbe meritato un voto più alto.
Gladiatore.

L'arbitro, signor Mario Benintende: vale il giudizio della partita Colchoneros - Experia, ma mi affretto a dire che il voto è tutt'altro che negativo: un arbitro fa già tanto quando può vantare di aver evitato mattatoi. Speriamo in qualcosina di più per lo spareggio...

Sebastiano Scavo

Contatta il webmaster. Team per l'accessibilità ASIC.Supportaci