Logo della pagina principale del sito Agi On Line

Guerre Invisibili

Torna al dossier "Guerre Invisibili"

Costa d’Avorio


Una guerra che nasce da problemi di successione, così cruenta da essere definita “la Guerra mondiale africana”
Guerra in Costa d'Avorio - Bambini

L’età dell’oro della Costa d’Avorio
Dopo la conquista dell’indipendenza(1960) venne eletto, con mandato fino al 1993, il presidente Felix Houphouet- Boigny che  portò avanti un’invidiabile sviluppo economico nel suo paese nonostante alcune sue iniziative procurarono danni all’economia e all’immagine del paese, come ad esempio la deforestazione a fini economici.

Guerra in Costa d'Avorio - Una famiglia

Problemi di successione.
Ma Boigny commise un enorme errore; non scelse un successore.
Cerco invece di aprire la strada al multipartitismo; questa scelta non portò però alla successione, ma fu l’origine di frequenti lotte di potere.

Guerra in Costa d'Avorio - Soldati

L’inizio del conflitto
Nel 1999 un ammutinamento dei militari divenne un colpo di stato a sfondo etnico.
Alla fine di ottobre 2000 Gbagbo venne eletto presidente con elezioni regolari e democratiche; ma nonostante le promesse di pace, le insurrezioni sono all’ordine del giorno

Guerra in Costa d'Avorio - Una donna che cucina

Le cause della guerra
La causa di questi eventi si trova nello scontento di una parte delle Forze armate nazionali e le ambizioni di rivalsa dei protagonisti del precedente tentativo di colpo di Stato.
Ma anche oggi l’insoddisfazione per il governo è tanta, è i colpi d Stato sono frequenti.

Guerra in Costa d'Avorio - Un bambino

Situazione attuale
Il presidente Gbagbo sta conducendo una durissima repressione della rivolta: tutti i tentativi di sedare le battaglie, fatti dai diplomatici delle comunità africane, sono falliti poiché il governo non ha intenzione di scendere a patti con i ribelli.

Occupazione francese
Circa 900uomini dell’esercito francese sono presenti sul territorio ivoriano; ufficialmente i francesi non partecipano al conflitto armato, ma in realtà forniscono supporto logistico e organizzativo alle truppe governative.
Se nemmeno i francesi riusciranno nell’intento di placare la rivolta ivoriana, il prezzo del caffè e del cacao(le due principali fonti del reddito del Paese) sul mercato internazionale si abbasserà ulteriormente, lasciando alla Costa d’Avorio poche chances di ripresa.

Contatta il webmaster. Team per l'accessibilita' ASIC.Supportaci