GulliLibero

Cultura e Pensiero => Musica => Topic iniziato da: houd su 28 Giugno 2007, 08:50:34



Titolo: articolo sulla musica
Post di: houd su 28 Giugno 2007, 08:50:34
ragazzi lozio5 sul nostro blog comune Ghiubafemi http://ghiubafemi.spaces.live.com , ha scritto un articolo interessante sulla musica... andatelo a vedere e date anke voi la vostra opinione! :icon_virus: :icon_boxe: :icon_batteria: :icon_corna:


Titolo: Re: articolo sulla muisca
Post di: QuintinoRocca su 29 Giugno 2007, 21:40:28
Oddio! I Green Day da quell'elenco li puoi togliere del tutto!


Titolo: Re: articolo sulla muisca
Post di: stairwaytoheaven su 29 Giugno 2007, 21:56:57
Oddio! I Green Day da quell'elenco li puoi togliere del tutto!
Quoto...


Titolo: Re: articolo sulla muisca
Post di: Estragone su 29 Giugno 2007, 21:58:15
Oddio! I Green Day da quell'elenco li puoi togliere del tutto!
Quoto...
ri quoto..


Titolo: Re: articolo sulla muisca
Post di: ..:: Dioscuro ::.. su 29 Giugno 2007, 22:01:50
Dato che hai inserito il link in questo forum, possiamo parlarne direttamente qui, quindi mi permetto di citare il messaggio:

Citazione
La musica di oggi è cambiata rispetto a 30 anni fa, ormai troviamo generi di musica pop, rap o da discoteca(che fanno cagare)...noi vogliamo che invece si torni ad ascoltare la musica degli anni '70, '80, la vera musica con i migliori generi quali rock, hard rock e punk...ormai molta gente nn ne capisce un cazzo di musica e ascolta qll 4 parole che nn sono formate nemmeno da note, ma solo sgruscio, senza voce e neanche strumenti...I veri gruppi sono i Dire straits, i Deep purple, Led zeppelin, Pink floyd e Green day...Non ascoltate le parole di quel gay di Flavio, il quale dice che i blink 182 sono un gran gruppo, SONO MINKIATE!!!Non dobbiamo dimenticare di dire che oggi la musica bella esiste, ma è in quantità ridotte rispetto agli anni passati...Non mi riferisco assolutamente a Mondo Marcio o Eminem...Possiamo considerare un gruppo contemporaneo i green day, ma vi sono anche artisti che hanno fatto belle canzoni...

Io non credo che la situazione sia proprio così... le stelle della musica ci sono in ogni tempo, attualmente il panorama è così vasto che la qualità generalmente è scadente e tesa unicamente al guadagno.
Un tempo, invece, se un gruppo brillava era perchè aveva luce propria e un talento che lo avrebbe reso immortale nella storia della musica.

I Green Day sono un gruppo che piace molto anche a me, ma per essere onesti dobbiamo ammettere che vanno incontro alle tendenze tanto quanto fecero i Blink 182. Non dimentichiamo la metamorfosi "punk style" con American Idiot (gran bel cd), anche nel look, dei Green Day, non penso sia stata una fase di maturazione artistica. Anche perchè sono grandicelli per queste cose.

La nostra epoca ha i suoi artisti, ma probabilmente non vengono riconosciuti perchè interpretano un'epoca ancora in evoluzione.
Dai tuoi gusti vedo che probabilmente ami un genere in particolare, ma appartiene al suo tempo e non può essere ricreato nel 2007, perchè non ci sono le condizioni artistiche e culturali per avere lo stesso risultato.
E' come se, in epoca di impressionismo, si rimpiangessero le forme plastiche di Michelangelo, o in generale se si paragonassero opere d'arte di epoche diverse.

Un gruppo come i Radiohead, ad esempio, ha raggiunto incredibili livelli di sperimentazione e ha realmente precorso i tempi. Certi pezzi sembrano proprio scritti nel futuro. Non si possono paragonare ai propri "antenati" perchè le epoche sono diverse.
Io credo che abbiano ugualmente grandissimo talento, è il genere ad essere diverso. E se non piace... non piace. O i Sigur Ros ad esempio, e mi permetto di aggiungere anche i Coldplay e i Muse, in cui molti non saranno d'accordo, ma che secondo me hanno impostato generi molto personali e li hanno sempre rispettati, anche a rischio di ripetersi.

Un gruppo come quelli che hai citato, non potrebbe mai esistere "in quel modo" oggi, perchè non è più tempo e luogo. In poche parole, se John Lennon avesse scritto Imagine oggi, sarebbe stata di certo un'altra canzone, sia nel senso che nella forma.


Titolo: Re: articolo sulla muisca
Post di: Estragone su 29 Giugno 2007, 22:08:19
Dato che hai inserito il link in questo forum, possiamo parlarne direttamente qui, quindi mi permetto di citare il messaggio:

Citazione
La musica di oggi è cambiata rispetto a 30 anni fa, ormai troviamo generi di musica pop, rap o da discoteca(che fanno cagare)...noi vogliamo che invece si torni ad ascoltare la musica degli anni '70, '80, la vera musica con i migliori generi quali rock, hard rock e punk...ormai molta gente nn ne capisce un cazzo di musica e ascolta qll 4 parole che nn sono formate nemmeno da note, ma solo sgruscio, senza voce e neanche strumenti...I veri gruppi sono i Dire straits, i Deep purple, Led zeppelin, Pink floyd e Green day...Non ascoltate le parole di quel gay di Flavio, il quale dice che i blink 182 sono un gran gruppo, SONO MINKIATE!!!Non dobbiamo dimenticare di dire che oggi la musica bella esiste, ma è in quantità ridotte rispetto agli anni passati...Non mi riferisco assolutamente a Mondo Marcio o Eminem...Possiamo considerare un gruppo contemporaneo i green day, ma vi sono anche artisti che hanno fatto belle canzoni...

Io non credo che la situazione sia proprio così... le stelle della musica ci sono in ogni tempo, attualmente il panorama è così vasto che la qualità generalmente è scadente e tesa unicamente al guadagno.
Un tempo, invece, se un gruppo brillava era perchè aveva luce propria e un talento che lo avrebbe reso immortale nella storia della musica.

I Green Day sono un gruppo che piace molto anche a me, ma per essere onesti dobbiamo ammettere che vanno incontro alle tendenze tanto quanto fecero i Blink 182. Non dimentichiamo la metamorfosi "punk style" con American Idiot (gran bel cd), anche nel look, dei Green Day, non penso sia stata una fase di maturazione artistica. Anche perchè sono grandicelli per queste cose.

La nostra epoca ha i suoi artisti, ma probabilmente non vengono riconosciuti perchè interpretano un'epoca ancora in evoluzione.
Dai tuoi gusti vedo che probabilmente ami un genere in particolare, ma appartiene al suo tempo e non può essere ricreato nel 2007, perchè non ci sono le condizioni artistiche e culturali per avere lo stesso risultato.
E' come se, in epoca di impressionismo, si rimpiangessero le forme plastiche di Michelangelo, o in generale se si paragonassero opere d'arte di epoche diverse.

Un gruppo come i Radiohead, ad esempio, ha raggiunto incredibili livelli di sperimentazione e ha realmente precorso i tempi. Certi pezzi sembrano proprio scritti nel futuro. Non si possono paragonare ai propri "antenati" perchè le epoche sono diverse, io credo che abbiano ugualmente grandissimo talento, è il genere ad essere diverso. E se non piace... non piace. O i Sigur Ros ad esempio, e mi permetto di aggiungere anche i Coldplay e i Muse, in cui molti non saranno d'accordo, ma che secondo me hanno impostato generi molto personali e li hanno sempre rispettati, anche a rischio di ripetersi.

Un gruppo come quelli che hai citato, non può mai esistere "in quel modo", perchè non è più tempo e luogo. In poche parole, se John Lennon avesse scritto Imagine oggi, sarebbe stata di certo un'altra canzone, sia nel senso che nella forma.

se mi permetti ai radiohead aggiungerei un altro nome che mi viene in mente (sebbene ce ne siano davvero molti)
Pearl Jam..


Titolo: Re: articolo sulla muisca
Post di: stairwaytoheaven su 30 Giugno 2007, 20:23:32
sn daccordo con paolo..certo..sarà l'evoluzione dell'epoca..xo se penso come dai 70 ad oggi la figura si sia sostituita al talento mi viene da mettermi le mani nei capelli..dove saremo fra altri 20 30 anni?!?30 anni fa avevamo il progressive..quelle complesse alchemie musicali..oggi abbiamo l'hip hop il rap o cmq il punk((ke di kuesto passo diventerà piu commerciale del pop))..oddio.... :icon_confused:


Titolo: Re: articolo sulla muisca
Post di: Mitropank su 30 Giugno 2007, 20:49:42
Secondo me oggi non è che siamo messi molto peggio di una volta, cioè negli anni 70 non è che le persone ascoltavano in massa i genesis e i jethro tull(anche per fortuna), basta cercare e qualcosa di buono lo si trova anche oggi eh. Certo che se uno si guarda solo mtv si da la mazza sui piedi...


Titolo: Re: articolo sulla muisca
Post di: stairwaytoheaven su 01 Luglio 2007, 01:09:47
certamente...io ora come ora sto e frugando ad esempio fra gli artisti power metal....e ti dirò..non sono niente male..sopratutto kuelli ke si affacciano sull'epic..ma nei 70 vi erano gruppi..trovate musicali e alchemie..che penso sia impossibile trovarle nei gruppi odierni...


Titolo: Re: articolo sulla muisca
Post di: Nialia su 01 Luglio 2007, 14:12:28
Secondo me oggi non è che siamo messi molto peggio di una volta, cioè negli anni 70 non è che le persone ascoltavano in massa i genesis e i jethro tull(anche per fortuna), basta cercare e qualcosa di buono lo si trova anche oggi eh. Certo che se uno si guarda solo mtv si da la mazza sui piedi...
A parte quello che dice Mitropank...
Secondo me la figura da "giovine rockettaro simil americano" sta diventando sempre più di moda e di conseguenza sempre più vuota. (Ci stavo cascando pure io, agli esordi di Avril Lavigne, mea culpa)

(diventerai una staaaaaar, we! we!
una celebritààà we! we!)


E fu così che, partendo dalla base storica intoccabile in stile Led Zeppelin e Queen, gruppi come Green Day e Muse vengono messi nel piedistallo (trovatemi UNA rara band di teen ager-scolastica-oquellochecacchioè che non abbia nel suo repertorio "Starlight" o "Wake me up when september endssssss") rock italiano, musica italiana buona ce n'è (non solo rock diamine!!!), anche di storica se la cercate.
Così come ci sono diversi gruppi non italiani "non accettati televisivamente parlando" che aspettano solo di essere scovati.
Ora come ora trovo meno conformisti molti discotecari, sinceramente.


Titolo: Re: articolo sulla muisca
Post di: Sutekh su 01 Luglio 2007, 15:23:50
ovvio..tutt'ora c'è musica validissima...in questi anni vengono pubblicati album che io posso considerare capolavori..certo poi son gusti..non ci sarà più il rock stampo Led Zeppelin...ma ci sono movimenti di altro tipo che non son da sottovalutare...certo bisogna scavare molto nell'underground..non son di certo gruppi che spuntano su mtv, ma manco sulla stessa rock tv..


Titolo: Re: articolo sulla muisca
Post di: -BadGirl- su 01 Luglio 2007, 17:33:28
Partendo dal presupposto ke nn sn un'esperta di musica, ma mi piace molto ascoltarla...Devo dire ke ascolto vari genere, tra cui anke i Green Day..Però sto cominciando veramente ad odiare il punk, anzi..i punk!!! Nn so se sia molto attinente con l'argomento..cmq il vero problema della musica secondo me è ke ci sn troppe persone ke si fanno trascinare senza avere nemmeno idea di quello ke ascoltano!
Io credo ke ognuno debba ascoltare la musica ke gli piace, senza farsi condizionare da niente e da nessuno...voglio dire ke se a me piace ascoltare i Green Day e allo stesso modo De Andrè (ke sn veramente agli opposti) devo sentirmi libera di farlo, senza sentirmi dire...
Citazione
Non ascoltate le parole di quel gay di Flavio, il quale dice che i blink 182 sono un gran gruppo, SONO MINKIATE!!!
..per esempio...!
Probabilmente nn c'entrava niente..cmq sia il senso sarebbe...W la Musica, W la libertà d'opinione!!  :icon_rolleyes:
Ah tanto x rientrare in topic...secondo me di musica bella ce n'è..bisogna solo saperla trovare!

(Ahahaha scusate..è il caldo!!)


Titolo: Re: articolo sulla muisca
Post di: QuintinoRocca su 04 Luglio 2007, 20:36:20
...voglio dire ke se a me piace ascoltare i Green Day e allo stesso modo De Andrè (ke sn veramente agli opposti)

Una volta si diceva: "Non confondiamo il cazzo con il Padre Nostro!"


Titolo: Re: articolo sulla musica
Post di: Nialia su 04 Luglio 2007, 22:40:08
 :icon_risate: ma una volta quando? grande...


Titolo: Re: articolo sulla musica
Post di: Storm su 04 Luglio 2007, 23:26:25
è come ritornare alle mode passate....è solo che nessuno torna alla vecchia musica


Titolo: Re: articolo sulla musica
Post di: QuintinoRocca su 05 Luglio 2007, 01:55:37
:icon_risate: ma una volta quando? grande...
Boh, una volta!  :icon_sole:


Titolo: Re: articolo sulla musica
Post di: Storm su 05 Luglio 2007, 10:52:02
:icon_risate: ma una volta quando? grande...
Boh, una volta!  :icon_sole:
sempre preciso nelle tue cose :icon_risate: