GulliLibero

Società e Attualità => Vita scolastica => Topic iniziato da: ..:: Dioscuro ::.. su 28 Gennaio 2009, 09:54:38



Titolo: Il voto in condotta farà media
Post di: ..:: Dioscuro ::.. su 28 Gennaio 2009, 09:54:38
Cito le parole del ministro Gelmini da Repubblica:

"il voto in condotta farà media perché sappiamo che l'aumento di episodi di bullismo preoccupa molto genitori e insegnanti". "Si torna, dunque, a una scuola del rigore che fa del comportamento un elemento significativo per formare la personalità dei ragazzi'"

Mentre ieri ha diramato una nota con la quale si consentirà ai prof di attribuire il 5 il condotta, con conseguente bocciatura, più facilmente. Ma non da subito.

Il ministero dell'Istruzione - spiega la nota - sta preparando il Regolamento di coordinamento delle norme relative alla valutazione, previsto dall'articolo 3 della legge 169/2009 (...): un decreto con il quale saranno, tra l'altro, meglio ridefiniti i criteri della valutazione del comportamento". In buona sostanza i vincoli per l'attribuzione del 5 in condotta contenuti nel decreto di appena dieci giorni fa verranno superati da un altro decreto.

"In pratica - prosegue il ministro - sarà data maggiore libertà alle scuole di decidere in autonomia quando assegnare il 5 in condotta: il limite dei 15 giorni di sospensione per l'attribuzione all'insufficienza, contenuto nel decreto sulla valutazione del comportamento emanato lo scorso 16 gennaio, potrebbe essere eliminato già a partire dagli scrutini del secondo quadrimestre".

Il decreto applicativo dice che "la valutazione del comportamento inferiore alla sufficienza, ovvero a 6/10, riportata dallo studente in sede di scrutinio finale, comporta" la bocciatura. Un bel 10 in condotta fa, per esempio, media e concorre quindi all'attribuzione dei punti di credito al superiore, oppure no? Sembrerebbe di sì: il ministro Gelmini in una intervista appena rilasciata al GT ragazzi ha detto che verrà conteggiato.



Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: Mercurio su 28 Gennaio 2009, 10:26:24
Io non sono così contrario a questo provvedimento, al liceo avevo l'8 in condotta fisso, ricordo che una volta alcuni miei compagni ebbero il 7 e fu quasi uno scandalo...  Il voto è a discrezione della scuola, ma per arrivare a confermare un 5 devono esserci stati degli episodi veramente gravi.


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: Yesman su 28 Gennaio 2009, 22:07:57
mercurio non ti scandalizzare, l'anno scorso tutta la mia classe ebbe 7 e uno 6 !!!
ma comunque secondo è una buona cosa che fa media, perchè alla fine di solito mettono 8 o 9 quindi la media si alza di molto!!! :icon_razz:


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: QuintinoRocca su 29 Gennaio 2009, 14:04:38
Non è per nulla una cosa positiva perché permette ai professori di alzare o abbassare la media di un ragazzo senza validi motivi...il bullismo lo si combatte in altri modi secondo me!


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: angelo su 29 Gennaio 2009, 15:24:49
Non è per nulla una cosa positiva perché permette ai professori di alzare o abbassare la media di un ragazzo senza validi motivi...il bullismo lo si combatte in altri modi secondo me!

quoto, quoto, quoto.
sono sicuro che gli abusi saranno spaventosi...!!!


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: Kerry King su 29 Gennaio 2009, 18:24:43
dovrebbero lasciar proporre la soluzione agli studenti e poi valutare quale considerare tra le proposte è ovvio che genitori e professori, ed il resto della combriccola, nn siano ingrado di trovare soluzioni ottimali, mentalità comportamentali scolasticamente troppo retrograde ed una educazione basata pricipalmente privazione immotivata che sulla prevenzione.


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: bob su 29 Gennaio 2009, 20:41:01
bè sinceramente dire che è per il bullismo è una cavolata enorme anche perchè chi è bullo di certo nn smette perchè gli abbassano il voto  -_- sarà un modo per punire i ragazzi e in un certo modo "ricattarli" in modo che ci pensino 2 volte prima di fare sciopero o assenze di classe


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: Ego su 30 Gennaio 2009, 01:17:11
mercurio non ti scandalizzare, l'anno scorso tutta la mia classe ebbe 7 e uno 6 !!!

confermo! un dignitoso 7 in condotta! meritatissimo....  :icon_risate:


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: Argestes su 26 Febbraio 2009, 22:08:41
Io ho avuto 7 in condotta, e ne vado FIERA!

Solo che...Non mi hanno spiegato i motivi ç_ç


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: angelo su 26 Febbraio 2009, 22:20:37
Io ho avuto 7 in condotta, e ne vado FIERA!

Solo che...Non mi hanno spiegato i motivi ç_ç

toh, pure io.
4 assenze in un anno, massima partecipazione in classe e minimo disturbo.
peccato che su 8 ragazzi 6 abbiano avuto il 7, uno il 6, uno l'8
su 20 ragazze, un 6 e (se non sbaglio) tre 7, poi tutti 8

casualità, per lo meno nel mio caso?

ps: io proprio fiero non ne vado :-D


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: -BadGirl- su 26 Febbraio 2009, 23:34:35
Purtroppo credo che stiano usando questo voto in condotta in modo sbagliato. In pratica, se vogliono alzare la media o aiutare in qualche modo lo alzano, altrimenti penalizzano.. :icon_rolleyes: :icon_rolleyes:


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: Argestes su 27 Febbraio 2009, 14:50:21
Anche in classe mia la maggior parte di noi ha preso 7...

In fondo, credo che sia una specie di avvertimento. Vogliono invitare la classe a comportarsi meglio... :icon_perplesso:


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: Echoes su 27 Febbraio 2009, 14:59:37
"il voto in condotta farà media perché sappiamo che l'aumento di episodi di bullismo preoccupa molto genitori e insegnanti"

Bastasse il voto condotta a diminuire il bullismo, saremmo a cavallo. In linea di massima un provvedimento del genere può ridurre il numero di assenze di uno studente, ma sono comunque abbastanza scettico. Non è con la forza che si ottengono i risultati, non è con l'autorità e l'imposizione che si formano "menti disciplinate". Come al solito al ministero dell'istruzione non ci si rende conto della sottile differenza tra uno studente e una piantina.


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: †Angel Of Death† su 27 Febbraio 2009, 15:12:48
Non è per nulla una cosa positiva perché permette ai professori di alzare o abbassare la media di un ragazzo senza validi motivi...il bullismo lo si combatte in altri modi secondo me!
io ho avuto 8 in condotta... ma anke secondo me la cosa non è stata molto positiva..
di certo non sarà un voto a fermare il bullismo! quindi sinceramente questa è stata solo una scusa (anke penosa -_-)
la mia prof dopo gli scrutini, accortasi delle lamentele da parte della mia classe riguardo al 7 in condotta, decise di leggerci i criteri su cui proprio i prof si sn basati x giudicare un alunno.. ed è uscito fuori ke il voto è proporzionale alla media, nel senso ke ki ha la media del 6 non potrà mai aspirare ad avere un 9 o un 10 in condotta.. cosa assurda xchè uno può essere un santo ma non riuscire in determinate materie.. quindi sinceramente qst trovata della gelmini (cm altre ) mi sembra una gran cavolata!! se la poteva pure risparmiare  -_-     


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: Argestes su 27 Febbraio 2009, 18:50:30
Non è per nulla una cosa positiva perché permette ai professori di alzare o abbassare la media di un ragazzo senza validi motivi...il bullismo lo si combatte in altri modi secondo me!
io ho avuto 8 in condotta... ma anke secondo me la cosa non è stata molto positiva..
  -_-     

Tu hai avuto 8 in condottaaaa? Non valeeeeee!!!! >_<

Bastasse questo, per fermare il bullismo...


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: ..:: Dioscuro ::.. su 27 Febbraio 2009, 18:56:21
Mi sembra palesemente sbagliato che la media sia più alta o più bassa in base a criteri che non hanno a che fare col rendimento scolastico, anche qualora fossero fondati.
La condotta è fondamentale, può anche essere causa di bocciatura ed è giusto che sia così. Ma non dovrebbe influenzare la media dei voti perchè non è una disciplina scolastica.


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: -BadGirl- su 27 Febbraio 2009, 22:11:35
Evidentemente non tutti la pensano così..
E' quasi ovvio che un alunno/a che ha una media alta, di norma ha anche un voto alto in condotta perchè si comporta bene. Di certo uno/a che ha nove non sarà un/a teppista!
Ma ho sentito che ci sono stati tanti voti in condotta "strani"..ovviamente loro hanno il coltello dalla parte del manico...


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: Dariuz su 27 Febbraio 2009, 23:11:11
Il voto in condotta che fa media non serve a nulla, anzi crea solamente iniquità, in quanto è necessariamente legato alla media scolastica (sballerebbero tutti i crediti formativi). non chiamiamolo voto in condotta, ma voto aggiuntivo per sistemarti il punteggio... questa definizione è più calzante... che stronzata signora gelmini...


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: angelo su 28 Febbraio 2009, 13:51:37
che stronzata signora gelmini...
eh, no, dariuz
se vuoi chiudere gli occhi trovandoti un capro espriatorio, ben per te.
io non ci sto... io non dò la colpa alla gelmini
dò la colpa all'uso che ne fanno I PROFESSORI!


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: ..:: Dioscuro ::.. su 28 Febbraio 2009, 14:09:03
Ma anche se i professori la usassero in modo impeccabile, è giusto che un ragazzo che ha la media del 5 la veda alzata con un 10 in condotta, solo perchè a scuola è magari una specie di mummia?

Non fa parte del rendimento scolastico, penso sia sbagliato proprio che essa possa modificare la media dei voti.


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: angelo su 28 Febbraio 2009, 14:46:27
Ma anche se i professori la usassero in modo impeccabile, è giusto che un ragazzo che ha la media del 5 la veda alzata con un 10 in condotta, solo perchè a scuola è magari una specie di mummia?

Non fa parte del rendimento scolastico, penso sia sbagliato proprio che essa possa modificare la media dei voti.

bè, Paolo, è specificato chiaramente che il voto di condotta varia in base sia al comportamento, sia all'attenzione e partecipazione.
se un ragazzo ha la media del 5 ma non disturba mai, e inoltre partecipa attivamente alle lezioni (del genere: "Chi vuole venire alla lavagna per provare quest'esercizio?" "Io" ecc.) perché non va premiato?
E soprattutto, una ragazza con la media dell'8 che si trucca in classe, parla tutto il tempo, disturba, gioca al cellulare ecc. non dovrebbe andare punita?

Gli anni passati IN TEORIA i proff avrebbero alzato o abbassato i voti della propria materia a seconda delle situazioni (o almeno questo è quello che dicevano... Anche se non ho mai visto una persona che si comportava malissimo in classe ma con una buona media essere punita; viceversa, ho visto aiutato chi non andava benissimo ma si comportava correttamente)
Ora, invece, hanno dato un voto per punire o premiare chi si comporta bene.

In linea di principio, io sono d'accordo con questa riforma; il mio pensiero è che se una persona si comporta male e fa tremila assenze strategiche per essere beccata solo il giorno in cui è stra preparata e non è punita abbassandole la media è una cosa assurda: difatti, non solo non è penalizzata ma, tramite le assenze strategiche, anche aiutata. Forse tu non sapendo bene la situazione in seconda B non sai bene di che sto parlando... Chiedi allora se ti va informazioni alla tua amica Flora!

Purtroppo, l'applicazione che se ne fa è sempre (censured: spesso) errata... ma questo non è colpa della riforma in sè, bensì dei proff.
E non critico tutti i professori; anzi, sono del parere che la maggior parte siano corretti sotto questo (e ovviamente altri) punto di vista; tuttavia le mele marce sono ovunque (cit.) e quelle mele rovinano molte cose. Eppoi, errare umanum est


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: ..:: Dioscuro ::.. su 28 Febbraio 2009, 15:08:55
se un ragazzo ha la media del 5 ma non disturba mai, e inoltre partecipa attivamente alle lezioni (del genere: "Chi vuole venire alla lavagna per provare quest'esercizio?" "Io" ecc.) perché non va premiato?

No perchè non c'è niente da premiare, non ha raggiunto gli obbiettivi quindi non può avere una media più alta per cose che non sa, o non sa fare.

Citazione
E soprattutto, una ragazza con la media dell'8 che si trucca in classe, parla tutto il tempo, disturba, gioca al cellulare ecc. non dovrebbe andare punita?

Se ha 8 ha pienamente raggiunto gli obbiettivi formativi. E' chiaro che certe cose in classe non dovrebbe farle ma vedersi abbassare la media è una forzatura perchè il voto non corrisponde più alla sua preparazione. I provvedimenti dovrebbero essere altri,ecco.


E' probabile che io ormai ragiono in base al sistema universitario quindi ho una visione molto più accademica e meno quotidiana della scuola.
Per me è normale che un prof dica "Non mi cambia niente se venite a lezione, se studiate qui o a casa, potrete prendere 18 o 30, dipenderà solo dalla vostra preparazione", ecc.

Mah vedremo, se qualcosa non torna sarà visibile a partire a quest'anno.


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: Claudiebam su 28 Febbraio 2009, 16:02:35
Ma anche se i professori la usassero in modo impeccabile, è giusto che un ragazzo che ha la media del 5 la veda alzata con un 10 in condotta, solo perchè a scuola è magari una specie di mummia?

Non fa parte del rendimento scolastico, penso sia sbagliato proprio che essa possa modificare la media dei voti.

Secondo me è giusto invece.
Un comportamento adeguato deve essere riconosciuto. Perchè, chi frequenta regolarmente le lezioni, deve essere messo sullo stesso piano di uno che, invece, rimane a casa quando più gli conviene, entra a seconda ora e/o esce prima?...
bisogna considerare anche il fatto che se un ragazzo ha la media del 5, è alquanto improbabile che i professori gli accordino una media del 10 in condotta.
Questo voto scaturisce (o almeno, dovrebbe essere), sia il comportamento dell'alunno, che dal rendimento scolastico...altrimenti non avrebbe molto senso


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: ..:: Dioscuro ::.. su 28 Febbraio 2009, 16:32:28
Dovete però sapere che c'è chi con pochissimo riesce a rendere più degli altri.
Questo sistema penalizza chi produce molto e valorizza i "soldatini".
Ricordo che Einstein a scuola aveva 5 in matematica.
E' questione di metodo personale, non si può giudicare il metodo.

Che i professori giudichino quante cose sanno i ragazzi e in che modo sanno elaborarle, è questo che devono giudicare. Non come ci sono riusciti, questo è affare degli studenti.


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: Catwoman su 28 Febbraio 2009, 16:37:04
Ma anche se i professori la usassero in modo impeccabile, è giusto che un ragazzo che ha la media del 5 la veda alzata con un 10 in condotta, solo perchè a scuola è magari una specie di mummia?

Non fa parte del rendimento scolastico, penso sia sbagliato proprio che essa possa modificare la media dei voti.

Secondo me è giusto invece.
Un comportamento adeguato deve essere riconosciuto. Perchè, chi frequenta regolarmente le lezioni, deve essere messo sullo stesso piano di uno che, invece, rimane a casa quando più gli conviene, entra a seconda ora e/o esce prima?...
bisogna considerare anche il fatto che se un ragazzo ha la media del 5, è alquanto improbabile che i professori gli accordino una media del 10 in condotta.
Questo voto scaturisce (o almeno, dovrebbe essere), sia il comportamento dell'alunno, che dal rendimento scolastico...altrimenti non avrebbe molto senso

Bah, è sbagliato che il voto in condotta influenzi la media dei voti. I voti esprimono le competenze degli alunni ed i risultati ottenuti alla fine di un ciclo formativo. La condotta è quindi qualcosa di extradisciplinare. Non voglio con questo dire che non debba avere un peso e una qualche forma di giudizio, al contrario. Se uno studente risulta avere una condotta inadeguata al contesto scolastico è giusto che venga punito, anche con la bocciatura, se necessario, o meglio ancora educato, in quanto il fine della scuola non è solo quello di provvedere ad accrescere il bagaglio culturale di un ragazzo, ma anche quello di inserirlo attivamente nella società, quella vera, che, ricordiamolo, si trova fuori dalle mura scolastiche. Il cattivo comportamento dell'alunno và prevenuto, prima di essere combattuto. Anche perchè a quel punto c'è ben poco da fare, non sarà un voto a pacare il teppista già formato. Il voto in condotta deve avere il suo peso, ma non nella media dei voti disciplinari. E poi non dimentichiamo per cosa vogliono spacciare questa riforma. Combattere il bullismo col voto in condotta? Ma per favore... la solita riforma di facciata, il solito contentino per chi non riesce un attimo a coglierne l'inutilità.

Questo sistema penalizza chi produce molto e valorizza i "soldatini".
Concordo.


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: -BadGirl- su 28 Febbraio 2009, 19:13:10
Secondo me non c'entra niente il fatto di stare attenti in classe etc..cioè una persona può anche venire tutti i giorni a scuola, fare finta di stare attenta e riscaldare il banco.
Purtroppo i professori sono esseri umani e come tali hanno delle preferenze e dei gusti, quindi se secondo il loro giudizio un alunno è da considerare meritevole, allora cercheranno di aiutarlo, possibilmente qualche altro alunno per timidezza o per qualsiasi altro motivo, non interviene in classe (o semplicemente viene oscurato da chi in classe non fa altro che parlare) e allora magari non lo aiutano. Sono scelte che dipendono esclusivamente dai professori e in teoria ne hanno pieno diritto.


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: Claudiebam su 01 Marzo 2009, 11:51:26

Bah, è sbagliato che il voto in condotta influenzi la media dei voti. I voti esprimono le competenze degli alunni ed i risultati ottenuti alla fine di un ciclo formativo. La condotta è quindi qualcosa di extradisciplinare. Non voglio con questo dire che non debba avere un peso e una qualche forma di giudizio, al contrario. Se uno studente risulta avere una condotta inadeguata al contesto scolastico è giusto che venga punito, anche con la bocciatura, se necessario, o meglio ancora educato, in quanto il fine della scuola non è solo quello di provvedere ad accrescere il bagaglio culturale di un ragazzo, ma anche quello di inserirlo attivamente nella società, quella vera, che, ricordiamolo, si trova fuori dalle mura scolastiche. Il cattivo comportamento dell'alunno và prevenuto, prima di essere combattuto. Anche perchè a quel punto c'è ben poco da fare, non sarà un voto a pacare il teppista già formato. Il voto in condotta deve avere il suo peso, ma non nella media dei voti disciplinari. E poi non dimentichiamo per cosa vogliono spacciare questa riforma. Combattere il bullismo col voto in condotta? Ma per favore... la solita riforma di facciata, il solito contentino per chi non riesce un attimo a coglierne l'inutilità.

io rimango del parere che sia giusto perchè, è la media che viene influenzata, non i singoli voti delle materie.
Per il fatto di voler combattere il bullismo così...bhe ma non mi facciano ridere -.-


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: Mercurio su 01 Marzo 2009, 12:22:22
Concordo con Claudia, ineffetti viene influenzata la media e non ci trovo nulla di così tremendo, i voti delle materie rimangono quelli.. Se escludiamo i casi paradigmatici del "genio ribelle e teppista" o dello "scecco imbelle" non dovrebbero esserci sostanziali modifiche alla media. A scuola è giusto tenere un comportamento civile, e credo si possa conciliare il rispetto per l'ambiente scolastico e il divertimento in classe con un 8 in condotta.

Se la condotta non fa media inoltre, per quale motivo un ragazzo dovrebbe essere portato a "comportarsi bene"? ricordo quando al liceo ci fu comunicato tramite circolare che la nostra classe era stata sospesa (non ricordo nemmeno per quale motivo) si levò un grido di gioia e la prof. rimase allibita  :icon_asd:


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: giuly su 28 Agosto 2009, 01:08:53
Mi sembra palesemente sbagliato che la media sia più alta o più bassa in base a criteri che non hanno a che fare col rendimento scolastico, anche qualora fossero fondati.
La condotta è fondamentale, può anche essere causa di bocciatura ed è giusto che sia così. Ma non dovrebbe influenzare la media dei voti perchè non è una disciplina scolastica.

Assolutamente d'accordo in tutto.
Io ho avuto 8 in condotta e la mia media si è abbassata rispetto a persone della mia classe che avevano un rendimento scolastico inferiore al mio.Non trovo affatto giusto che la mia media debba essere minore rispetto a uno che ha avuto un compormamento poco migliore del mio ma con un rendimento scolastico peggiore.


Titolo: Re: Il voto in condotta farà media
Post di: Mercurio su 28 Agosto 2009, 12:17:08
quando andavo al liceo pensavo la stessa cosa, però adesso che ne sono uscito,sono dell'opinione che un comportamente che disturbi l'apprendimento in classe,o che causi disordini fuori da essa debba essere punito. Sul fatto che debba andare ad intaccare la media, non credo sia giusto, ma purtroppo sembra essere l'unico modo per scoraggiare questi comportamenti.