GulliLibero
  Home Forum Help Ricerca Calendario Utenti Staff Login Registrati  
  Mostra Posts
Pagine: [1]
1  Cultura e Pensiero / Correnti Culturali / Re: Le frasi piu' belle, ..dai libri che avete letto. il: 25 Novembre 2007, 13:26:35
Umana vita? sogno,ingannevole sogno al quale noi pur diam sì gran prezzo...
bada;ciò cui tu stendi avidamente la mano è un' ombra forse, che mentre è a te cara, a tal altro è noiosa. Sta dunque tutta la mia felicità nella vota apparenza delle cose che ora m'attorniano; e s'io cerco alcun che di reale, o torno a ingannarmi o spazio attonito e spaventato nel nulla! Io non lo so; ma per me, temo che Natura abbia costituito la nostra specie come minimo anello passivo dell'incomprensibile suo sistema, dotandone di cotanto amor proprio, perchè il sommo timore e la somma speranza creandoci nella immaginazione una infinita serie di mali  e di beni, ci tenesse pur sempre affannati di questa esistenza breve, dubbia, infelice.
E mentre noi serviamo ciecamente al suo fine, essa ride del nostro orgoglio che ci fa reputare l'universo creato solo per noi,
e noi soli degni e capaci di dar leggi al creato.
 "Le ultime lettere di Jacopo Ortis"
2  Società e Attualità / Periscopio / Re: Fausto Raciti segretario nazionale della Sinistra Giovanile il: 06 Marzo 2007, 00:09:31
Auguri al gigante acese che ci riempie di  orgoglio
3  Società e Attualità / La sfida politica / Re: Dai...forza...parliamone anche noi...è caduto il Governo!!! il: 25 Febbraio 2007, 17:00:44
"1)con i miei interventi non voglio dare lezioni a nessuno....ci tengo solo a precisare la relatà... che invece viene fuorviata e alterata dai sapienti imbonitori del centro sinistra...."

Tu precisi la realtà.
Noi la alteriamo.
Giusto. Detto da te.
A corso di giudizio universale?

Grazie per il "sapiente..."

"4) si mormora che per far pasare il governo Prodi al senato....stiano barattando i voti con il vil denaro....io mi vergogneri a essere rappresentato da gente del genere..."

Si commenta da se. Mormorino le comari!
(si mormora che d'alema sia la reincarnazione di lenin pero' si mormora anche che
infondoinfondo ... qualcuno ci abbia guadagnato davvero con questa crisi....IN BORSA!!!)

 "cattiva influenza su di te...certa gente non la si deve frequentare..."
Addirittura "influenza" ...modesto. 
" Frequentare..." icon_no MAI USATO QUESTO PAROLONE...

"il vostro neo acquisto Hanry Potter"
Chissà chi lo seguira... e fra quanto... icon_risate

Cordialmente icon_mrgreen


4  Società e Attualità / La sfida politica / Re: Dai...forza...parliamone anche noi...è caduto il Governo!!! il: 25 Febbraio 2007, 09:30:10
"a non saper la costituzione non è purtroppo solo gli studenti universitari che aderiscono alle idee di sinistra, il pensiero di  stracciare il concordato anche solo  ironicamente è rivoltante"

bimbi discoli  ragazzacci incolti adesso vi leggo una robba di cui non avete neanche una copia articolo 95 cost

(Cmq dire come stanno le cose a un gruppo di studenti non è una cosa  malvagia  anzi è un dovere, sta nel loro interesse  di non  crescere con idee sbagliate e contorte più che altro distorte dalla mortadella )


CITO JECKSPARROW


 icon_applausi icon_applausi icon_applausi

Illuminaci d'immenso...
pendiamo tutti dalle tue labbra.
Capisco... al classico mancano "pedagoghi". (non pensavo!!! mi dispiace. Colpa della crisi, governo ladro)

Se non hai prezzi alti , ti prenoto, vengo a ripetizione!  icon_ook

Attenti allo snobbismo salottiero intellettuaLISTICO ...che con troppa faciloneria fa turare nasi, improvvisare lezioni e sfornare giudizi (dall'alto)
(Certo non so da quale alto) 

Cordialmente
 icon_risate

Mortadella che schifo.
Sono d'accordo.Meglio Il Celtico Calderoli, il fine oratore Borghezio e l'ex compagno Bondi dal politichese illuminante.
Papa B.Bozzo.
5  Società e Attualità / La sfida politica / Re: Dai...forza...parliamone anche noi...è caduto il Governo!!! il: 24 Febbraio 2007, 14:53:40
Mi scuso...non ho usato correttamente la "citazione"...
e sia le efettive citazioni sia le mie risposte ...sono state ricomprese  icon_rolleyes






Fatto io. Wink  Wlf
6  Società e Attualità / La sfida politica / Re: Dai...forza...parliamone anche noi...è caduto il Governo!!! il: 24 Febbraio 2007, 14:51:08

La maggioranza al Senato era del centrodestra. Per ben TRECENTOMILA VOTI. Poi sono venuti i senatori eletti all'estero (e mr Tremaglia non aveva a che fare) e il sostegno ESSENZIALE dei senatori a vita, che, pur non avendo cariche elettive, stanno reggendo in piedi un governo nato zoppo. Se ci fosse stato il premio di maggioranza al Senato, il governo Prodi non sarebbe nato zoppo, non sarebbe neanche nato. Informiamoci prima di sproloquiare.

RISPOSTA...E MI CITO (più attenzione)

E' stata solo una inattesa casualità che NON si siano formate due diverse maggioranze alla Camera e al Senato. Sarebbe stato meglio.

Maria Grazia, parlare di "vincolo di mandato" riguardo alle opinioni espresse dalla Chiesa è infondato e pretestuoso. Non mi sembra che un parlamentare possa perdere il suo incarico se non ubbidisce ai richiami della CEI. Quindi, l'obiezione è da respingere in quanto senza fondamento. Riguardo poi allo "stracciare il Concordato"... penso che tu abbia già dato diritto costituzionale, e come tale dovresti sapere che tutto ciò che è contenuto e correlato ai primi dodici articoli della nostra Carta fondamentale non potrà mai essere né cancellato, né stracciato. Spero che questa sia stata solo una svista. Ma meno populismo e più fatti, please. Del resto, Ruini è un cittadino italiano e la sempre la nostra amatissima e venerabilissima Costituzione gli garantisce la libertà assoluta ed incondizionata di esprimere la propria opinione.

David sei troppo intelligente ed acuto per non leggere l'ovvia, scontata e provocatoria ironia delle mie parole!!! (e non mi pare proprio di aver detto che "possa perdere il suo incarico!)
E più utile usare l'ironia...e magari stimolare il dibattito... piuttosto che appalesare o insistere sulle competenze giuridiche...
in un forum di liceali! proprio per questo, se puoi notare, ho aggiunto un secondo post
(senza offesa e con la massima stima visto che mi sento una di voi)

Magari rischiando pure di castrare i loro interventi.

(Sì! con buona grazia di Dio,anche se non interessa a nessuno, il costituzionale l'ho dato...ma non penso che servisse l'esame...o la registrazione su libretto... per farci avere notizia dei principi fondamentali della nostra Costituzione....
per precisione comunque mi riferivo al tormentone sollevato da Boselli su : "stracciamo i patti e facciamo Segretario di partito Ruini. interviste su molti quotidiani)
Per essere precisi e nuovamente ironici... invitare Ruini a scendere in campo è molto lontano dalla pur minima idea di coartare la sua "assoluta ed incondizionata libertà di esprimere la propria opinione".

E poi mi sa che la berluskomania non è dei sinistrorsi....
considerando che io ho detto “ Non condivido chi “rischia” (nemmeno fa) di far cadere un governo perché non vuole la base NATO ...per far salire un governo che di basi NATO ne farebbe 30” ...

MA NON HO FATTO MINIMO CENNO AD UN GOVERNO BERLUSCONI...!!!
Lo hai pensato tu... lo hai dato per scontato...
(povero Fini e povero Casini  icon_risate)


7  Società e Attualità / La sfida politica / Re: Dai...forza...parliamone anche noi...è caduto il Governo!!! il: 24 Febbraio 2007, 02:03:49
sempre l'art 67 della Cost  "... ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato"...
Quindi anche libero dai vincoli della CEI,
dal cappio in cui la chiesa pone la libera coscienza dei sui fedeli quando sono "legislatori".

Strappiamo i patti ...cestiniamo l'art 7 ...e giuro che sarò felicissima di vederli dibattere in parlamento!
8  Società e Attualità / La sfida politica / Re: Dai...forza...parliamone anche noi...è caduto il Governo!!! il: 24 Febbraio 2007, 01:55:53
Crisi = Violenta e improvvisa perturbazione, recita qualche dizionario.
Non... preventivata, temuta e attesa dal minuto successivo ai risultati elettorali.
Un sistema elettorale tranello.
Un sistema elettorale ammazza governo.
Un senato con il solo premio di maggioranza regionale è un senato SENZA premio di maggioranza in concreto!
E' stata solo una inattesa casualità che NON si siano formate due diverse maggioranze alla Camera e al Senato. Sarebbe stato meglio.
Una tagliola perfettamente studiata e approvata a colpi di maggioranza.

Ma nonostante ciò  non giustifico una crisi di governo.
Non giustifico Turigliatto e Rossi proprio perché l’art 67 della Costituzione recita “Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione...”
e una crisi di governo... non rappresenta la nazione,
NE' nuove elezioni fanno l’interesse della Nazione per “il costo economico che infliggono” , per  lo stallo economico e politico, la sfiducia nelle istituzioni e la disaffezione dei cittadini al VOTO che provocano (e provate voi a immaginare tutte le altre possibili conseguenze con un concretissimo sforzo di fantasia).
Ripetere lo stesso sporco sistema sarebbe folle.
Non condivido e non giustifico Turigliatto e Rossi perché nessuno li ha obbligati a far parte di una COALIZIONE (che deposita il nome del suo premier e il suo programma prima della sfida elettorale),
perché nessuno li ha obbligati a scegliere questa coalizione e questo leader (sposo Michele Serra dalla prima all’ultima parola)...
e perché sono stati eletti (ricordo che non c’è voto di preferenza) con i voti che gli elettori hanno destinato a quel partito DENTRO quella COALIZIONE, CON QUEL PROGRAMMA E QUEL LEADER.
La loro legittimazione non viene da chi ha votato “Turigliatto e Rossi autolesionisti con la smania di protagonismo pseudo idealista”.
Non condivido chi “rischia” (nemmeno fa) di far cadere un governo perché non vuole la base NATO ...per far salire un governo che di basi NATO ne farebbe 30.
Non condivido chi sta seduto allo scranno “e vota...senza farsi i conti...senza l’intenzione di far cadere il governo... causa la crisi ma poi è pronto a votare la fiducia”
(Una Primadonna in cerca di attenzioni)
Né un governo balneare è certo il massimo per “l’interesse della nazione” perché scontenta elettori ed eletti.
Ed è grave che un governo (che avrebbe potuto cadere su mille questioni) cada sulla politica estera!!! Sulla mozione dell’unico ministro che nei consensi non è sceso!!!
Che ha ridato lustro,dignità e credibilità all’Italia...già solo nei MODI (niente corna , niente kapo, niente crisi diplomatiche con donne leader, niente dongiovannismo, niente “volemose bene” con George che mi fa fare un giro sul suo cavallo nel suo ranch).
A chi giova? A chi è giovato? Forse solo a chi senza poltrona non sa stare... e che l’Italia se la venderebbe per molto meno (e che ci ha già provato delegittimando elezioni ed istituzioni... gridando al BROGLIO ELETTORALE! Ed evito i commenti sugli esiti della vicenda).
Mea culpa di una sinistra radicale che di radicale non ha nemmeno le idee.
Mea culpa di Prodi che avrebbe dovuto dare un dicastero a Ruini! icon_ciglia
Mea culpa degli astensionisti... faine altalenanti che aspettano ai bordi per spartirsi i resti. Piatto ricco mi ci ficco.

Vergogna a chi antepone lo scontro poltronistico alla Politica Internazionale.
 

Ricordo, infine, che le pensioni le acquisiscono tutti dopo 2 anni sei mesi e un giorno (maggioranza e opposizione!!!). Attenti i peones all’ equilibrismo di Berlusconi (che non urla dimissioni).

Adesso un esecutivo forte di gente COSCENZIOSA è il male minore.

Ma non smetto di ricordare P.Gob...  La nettezza delle idee è degli uomini, il compromesso lo fa la storia
e il Presidente Napolitano nel discorso di capodanno alla Nazione...   Ci hanno fatto credere che la politica è una cosa sporca e invece è gestione nobile della cosa pubblica
(se avete modo risentitelo)
9  Società e Attualità / La sfida politica / Re: Pacs il: 07 Febbraio 2007, 14:48:56
"Non possumus, proclama l'organo della CEI riesumando la formula di Pio IX contro quelle che nel 1860 la Chiesa chiamava le <usurpazioni> piemontesi... Fare una legge che certifichi l'esistenza di coppie di fatto viene dunque equiparato ad un'usurpazione. Ma è l'avvertimento finale l'elemento più allarmante. Il giornale dei vescovi a proposito di una legge sulle convivenze, non parla infatti di <problema morale>,di una questione rilevante per le coscinze o al limite di un bivio per la società. No. Parla di uno <spartiaque della politica italiana>. Dando ragine così a quei segnali provenienti giorni fa da ambienti ecclesiastici, che avevano allertato l'agenzia Asca s un'offensiva di Ruini contro il governo perchè non si azzardasse a riconoscere le coppie di fatto(...)".
Marco Politi su Repubblica 7/02/2007
La domanda è : Non è che la Chiesa sta sperimentando la tentazione di avvicinare direttamente il legislatore? ...facendo della "precettistica" non un indirizzo delle coscienze ma un indirizzo di influenza e di modifica delle leggi?
Non voglia il mio essere considerato un attacco alla Chiesa, ma solo uno spunto di riflessione o una domanda provocatoria...

Wlf ...trova una "bagatella" al giorno da rifilarci e rimane così sull'onda dei media, sulla bocca di ogni cittadino. Anche questo è politichese.
10  Società e Attualità / La sfida politica / Re: Pacs il: 07 Febbraio 2007, 14:25:16
E' lui che non ha più senso in Italia.
Perdonate l'intrusione.
11  Società e Attualità / Vita scolastica / Re: Gulli & Pennisi: Assemblea di Gennaio il: 07 Febbraio 2007, 14:10:45
Scusate la dedica personale (non se ne abbiano a male i miei ex alunni David e Giovanna che stimo altrettanto), e scusate se rischio l'off topic, ma questo saluto è per Maria Grazia Leone, Cyrano che non sa fare a meno della bellezza anche quando fanno di tutto per nascondergliela, che va sulla Luna per conoscere la terra, che ha scritto un tema di maturità di cui conservo con affetto la fotocopia (Autopsia alla poesia!), che si è accalorata per i giovani della Rosa Bianca, nemica di ogni ingiustizia, artistica e sociale, abile a recensire un romanzo non facile che il suo scellerato insegnante di italiano le consigliò di leggere.
Le sue parole sono la prova che forse essere un "gullino" (a proposito qual è l'aggettivo di Gulli e Pennisi?), per di più ex rappresentante di istituto e quindi conscia delle difficoltà di organizzare assemblee e cortei, è qualcosa che rimane sottotraccia per tutta la vita (o quasi).


Che dire...
confusa e felice!
Grazie è poco.
Non voglio interrompere il dibattito perciò rimando il mio post ad altro messaggio.

Io spero davvero che l'essere un"gullino" rimanga per tutta la vita!
(ed è l'augurio e il consiglio che do a tutti i gulliliberiani)



P.S Quintino, ho letto un po' di tuoi interventi... tu sei un piccolo grande Gullino con tutti gli onori e gli oneri! grazie per le affettuose parole
12  Società e Attualità / Vita scolastica / Re: Gulli & Pennisi: Assemblea di Gennaio il: 05 Febbraio 2007, 21:50:45
Quintino trppo buono con me... icon_redface lusingata
13  Società e Attualità / Vita scolastica / Re: Gulli & Pennisi: Assemblea di Gennaio il: 05 Febbraio 2007, 15:49:36
Mi scuso preventivamente per l’intrusione.
Su invito dell’affezionatissimo Quintino - che raccontandomi delle discussioni gulliliberiane, ha saputo risvegliare in me emozioni sopite e vecchi ricordi - ho deciso da ex-alunna nostalgica di sbirciare il vostro forum... ritornando con gli occhi e con il pensiero a “quell’isola felice”(di P.zza S.Francesco)  in cui ho avuto la fortuna di trascorrere qualche anno (oggi posso dire: pochi purtroppo!)
Vogliate scusarmi ma correrò , con piacere , il rischio di essere melensa.
E’ stato un brivido, un attimo, la zolfata di un fiammifero che diventa fiamma, un effluvio inaspettato di sensazioni, immagini che riprendono colore, odore di gesso, ricordi di sole in cortile, rumore di banchi, campanelle che suonano... ed è mancato poco che mi venissero i lucciconi.
IL LICEO CLASSICO GULLI E PENNISI.
Mi complimento con voi per i vostri interventi ed è bello vedervi “figli” della scuola che frequentate (anche se so bene che “non tutte le ciambelle riescono col buco”).
Ragazzi, ha ragione il Prof.Valastro quando dice:
“l'attitudine all'analisi è qualcosa che si trasmette, non è innata: ergo, chi la vuole recepire lo faccia, per gli altri, beh, spero solo non vivano di rimpianto dopo.”
Ergo -direi io- vi è concessa un’ opportunità irripetibile: il liceo classico! E non uno qualunque, quello di Acireale. Una comunità di discenti e docenti che - a mio modestissimo parere - è veramente una delle poche isole felici rimaste nel mondo della scuola (certo i problemi le “cose storte” è umano che ci siano...ma d'altronde la perfezione annoierebbe).
Wlf dice ”quasi nessun ragazzo uscendo dalla maturità discuterà delle satire di Orazio o di Critica della ragion pura. I risultati di questa tanto promessa apertura mentale si mostreranno man mano, anche dopo che i contenuti saranno spariti dalla memoria.”
Hai ragione Wlf, ma sono convinta che quei contenuti non spariranno mai.
Forse dimenticherò il numero di opere in elenco scritte da Kant, forse non ricorderò più gli anni di pubblicazione delle poesie del Leopardi o tutti i titoli delle tragedie di Eschilo...
ma non se ne andranno le parole di chi ci leggeva e spiegava (o forse incideva sotto pelle) Le Ricordanze o cos’è la “social catena”, oppure le spiegazioni di chi recitandoci la Medea ci schiudeva un mondo a cui difficilmente studiando informatica o disegno tecnico avremmo avuto accesso.
Sono iscritta in Giurisprudenza, forse non dovrei dirlo, ma ricordo meglio “l’ideale dell’ostrica” e “l’attimo folgorante che corona il destino”(Tucidide)   di quanto non ricordi i “warrants”, i “capitali di rischio” o quant’altro.
Dice il Prof. Schembra “il privilegio di poter dedicare cinque anni della propria vita a cose assolutamente inutili”
Parole sante. Le cose inutili che ci insegna il classico, le lingue morte, l’unica (C)iviltà degna del nome ecc
sono le mie certezze di oggi, sono un pezzo consistente del mio “carattere” di oggi, hanno influenzato le mie scelte, mi aiutano a costruire me stessa giorno dopo giorno ... con occhi, analisi e capacità di andare “oltre” che altri tipi di formazione non danno (e negli incontri con colleghi provenienti da altri licei ... solo fra gli studenti di Adrano ho trovato pari formazione quantitativa e qualitativa, ma la mia è un’esperienza personale e limitata quindi confutabilissima).
Lasciatemi coccolare gli anni della mia adolescenza... (sing!)
Non ne capisco di computer, non sono brava con i numeri, mi confondo anche con gli sconti... ma l’imperativo categorico di Kant me lo porto impresso sul petto (vita natural durante).
Quintino sposo incondizionatamente la tua idea di “diversità”,
e se in una vostra assemblea un professore ha rivissuto le “infuocate assemblee del 77” siatene fieri!!!
Le assemblee, i comitati, i cortei ...WOW! A,B,C della partecipazione democratica.
La “diversità” (senza superbia) che ci offre il liceo classico è un dono da accogliere a piene mani, da custodire, da far crescere, da maturare e conservare.
Le cose inutili che si studiano...non si “studieranno” più o quanto meno non si avrà più la potenziale libertà di pensiero dei 15,16,17 e 18 anni e non ci saranno più maestri a fare maieutica.
(al massimo megalomani sociopatici e repressi che fanno i baroni ...di un sapere che detengono e non sanno trasmettere. Vogliate consentirmelo).
Mi scuso per la quasi inutilità del post, ma ho solo voluto raccontarvi cos’è il Classico, la formazione classica, lo studio di materie inutili... per chi guarda ,ormai, da fuori.
Per chi sorride a sapere che non ci sono solo i ragazzi del cibali e quelli di mariadefilippi ci siete anche voi, che vi appassionate ai dibattiti di civiltà l’ultimo giorno prima delle vacanze e magari avete un canto di divina commedia da studiare che vi salva da un’ora di bulimico shopping prenatalizio.
Probabilmente nessuno di voi mi conosce - eccezion fatta per Quintino (al cui nick faccio un inchino) e per il Prof. Valastro (è difficile da spiegare... ma il pensiero di un Classico con un Professore come Lei alla sua cattedra è rasserenante.  La P maiuscola non è casuale, mi permetto ora perché nessuno mi dirà lecchina, ma probabilmente - fregandomene - mi sarei permessa anche prima).Sono Maria Grazia Leone, fu classe 3°E 2002/2003

P.S Professore quel “vizio” l’ho preso (grazie a lei, da Pavese fino ad Harry Potter ). Per  gli incontri di febbraio/marzo spero di esserci!

scusate la lunghezza e l'off topic  icon_rolleyes (se ho capito casa significa)
Pagine: [1]
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia

TinyPortal v0.9.8 © Bloc
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!