GulliLibero
  Home   Forum   Help Ricerca Calendario Utenti Staff Login Registrati   *
Pagine: [1] 2 3 ... 11   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Può VERAMENTE esistere l'amicizia tra uomo e donna?  (Letto 20966 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
real_gone
"Il Cavaliere del Secchio"
Star
*

Karma: 174
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Posts: 1239


L'importante non è nascere, ma rinascere (Neruda)


Guarda Profilo
« il: 03 Settembre 2006, 20:17:21 »

Gulliliberiani! icon_gelato
Oggi mi trovo di passaggio nella sezione moderata da Eleonora e Laura e volevo deliziarvi proponendovi uno dei problemi più triti e ritriti dei rapporti umani:
ci può essere amicizia, intendo come tra individui dello stesso sesso, tra uomini e donne?Huh icon_amicizia icon_eek
Non credo di avere un'opinione chiara... per esperienza però posso dire di aver conosciuto davvero poche persone, uomini e donne, che da amici intimi non si siano trasformati in amanti (nel senso del participio icon_mrgreen).
MI spiego: una cosa è essere conoscenti, e beh, non è che uno con tutti i conoscenti di sesso opposto prova ad accoppiarsi (nel senso di fare coppia icon_no)... una cosa è un'amicizia vera, che comprende la condivisione di esperienze, la fiducia, la confidenza, il farsi e ricevere confidenze. Secondo voi allora non è possibile che quel sentimento, soprattutto se forte, si tramuti nel desiderio di esclusività, e tutte le cose e conseguenze dell'amore? O meglio: un'amicizia intensa non diventa pari all'amore? E guardate che sto prescindendo dal fatto puramente fisico - attrattivo - sessuale: perchè amore non vuol dire esclusivamente "voglio toccare quella persona" (per dirla con il Nick Hornby di "About a boy"), almeno io credo così.
Beh ragazzi, fatemi sapere che ne pensate.
Loggato


Abbiamo abrogato tutto fuorchè la libertà, tutto fuorchè la gioia Walt Whitman
Il posto delle fragole: il mio blog
galeot
Inadeguate
Administrator
Star
*

Karma: 580
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Gaetano Leotta
Posts: 5670


Vita e morte sono due facce della stessa medaglia


Guarda Profilo WWW
« Risposta #1 il: 03 Settembre 2006, 20:49:18 »

Non saprei cosa rispondere...

Trovo che sia normale cercare di trovare una persona da amare, e ancor più normale che frequentando una persona, anche non prendendola affatto in considerazione come possibile amante all'inizio del rapporto di amicizia, ci si possa accorgere di stare particolarmente bene in sua compagnia e si possa finire col chiedersi (e magari chiedere all'altro/a): "Perché non provare?" ...magari si preferisce ammazzare sul nascere questo pensiero, ma se questo persiste, smette di essere una possibilità da esplorare e diventa un'esigenza che non ci si può permettere di ignorare.

La risposta, secondo me? "Dipende".
Loggato

Chi non comprende il tuo silenzio
probabilmente
non capirà  nemmeno le tue parole
E. Hubbard


Che potere avrebbe l'Inferno se coloro che sono imprigionati non potessero sognare il Paradiso?
Neil Gaiman

..:: Dioscuro ::..
I'm Not Okay
Administrator
Star
*

Karma: 390
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: φθονος θεών
Posts: 11376


+I don't belong here+


Guarda Profilo WWW
« Risposta #2 il: 03 Settembre 2006, 20:54:35 »

Io credo di sì.
Anzi dirò anche che quando accade è un tipo di amicizia più genuino e sincero, perchè privo di competizioni tipiche tra ragazzi o, peggio, tra ragazze.
Al contrario, penso che sia più difficile un'amicizia tra due ragazze che tra un ragazzo e una ragazza: nella mia esperienza raramente ho assistito a rapporti sinceri tra ragazze, ma spesso a invidie e a competizioni represse.
Ma tornando in topic... sì, ci credo!
Loggato


"Quand'ero bambino giocavo sempre con la mia ombra;
mi piaceva muovermi al sole e vederla diventare piccola, grande;
poi però mi sono reso conto che non mi avrebbe mai abbandonato,
neanche al buio."
Nialia
The skin
Staff
Star
*

Karma: 76
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: ஜ Giò ஜ
Posts: 2404


ஜ Odio le citazioni. Dimmi quello che sai. ஜ


Guarda Profilo
« Risposta #3 il: 03 Settembre 2006, 22:43:42 »

Io credo di sì.
Anzi dirò anche che quando accade è un tipo di amicizia più genuino e sincero, perchè privo di competizioni tipiche tra ragazzi o, peggio, tra ragazze.
Al contrario, penso che sia più difficile un'amicizia tra due ragazze che tra un ragazzo e una ragazza: nella mia esperienza raramente ho assistito a rapporti sinceri tra ragazze, ma spesso a invidie e a competizioni represse.
Ma tornando in topic... sì, ci credo!

Il mio più caro amico, quasi meglio di un fratello per me, è maschio  icon_marameo
Ci credo eccome. E ci tengo da morire.
Ad essere sincera ho più amici maschi che femmine, probabilmente perchè sono cresciuta con due fratelli maschi e mi trovo più a mio agio.
Raramente, credo due volte in tutto, mi è capitato di provare qualcosa di più per un amico (amicizie o riavvicinamenti freschi comunque, non amicizie consolidate). Il più delle volte in cui ci stavo cascando sono state "cotte" trasformate poi, facendo chiarezza, in amicizie.
Se l'amicizia si fa profonda, la distinzione si fa netta e le due cose non possono convivere ( a mio avviso )
C'è un certo momento in cui la conoscenza si fortifica e si giunge ad un bivio, sta a noi scegliere che tipo di strada imboccare. Ma niente è automatico o scontato, come in tutti i sentimenti.
« Ultima modifica: 03 Settembre 2006, 22:47:17 da Nialia » Loggato


"Quando dici molte parole, non sempre significano qualcosa, o forse non significano nulla comunque,
e noi pensiamo solo che esse vogliano dire qualcosa".
Delirium

"Il est beaucoup moins indécent de coucher ensemble
que de se regarder dans les yeux."

Boris Vian
-BadGirl-
Staff
Star
*

Karma: 69
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: Francesca
Posts: 2224



Guarda Profilo
« Risposta #4 il: 04 Settembre 2006, 12:57:32 »

Secondo me può esistere..ma..

una cosa è un'amicizia vera, che comprende la condivisione di esperienze, la fiducia, la confidenza, il farsi e ricevere confidenze. Secondo voi allora non è possibile che quel sentimento, soprattutto se forte, si tramuti nel desiderio di esclusività, e tutte le cose e conseguenze dell'amore? O meglio: un'amicizia intensa non diventa pari all'amore? E guardate che sto prescindendo dal fatto puramente fisico - attrattivo - sessuale: perchè amore non vuol dire esclusivamente "voglio toccare quella persona" (per dirla con il Nick Hornby di "About a boy"), almeno io credo così.

Ecco, secondo me dal momento in cui il rapporto diventa forte cm descritto da real_gone, se si aggiunge anke l'attrazione fisica, dall'amicizia si passa all'amore...perchè è facile ke due persone ke condividono tante cs, ke si conoscono bene e si piacciono (fisicamente parlando), diventino più ke amici...

 
magari si preferisce ammazzare sul nascere questo pensiero, ma se questo persiste, smette di essere una possibilità da esplorare e diventa un'esigenza che non ci si può permettere di ignorare.

La risposta, secondo me? "Dipende".

Ho fatto una specie di collage..ma avevano già risposto loro x me!  icon_wink

Loggato


Sempre camminerò per queste spiagge tra la sabbia e la schiuma dell'onda.
L'alta marea cancellerà l'impronta e il vento svanirà  la schiuma.
Ma sempre spiaggia e mare rimarranno.
daniela
Attore
*

Karma: 43
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Posts: 395



Guarda Profilo
« Risposta #5 il: 05 Settembre 2006, 23:39:48 »

Certo...ed è una vera e propria ancora di salvezza! Con le amiche (femmine) il più delle volte l'amicizia si trasforma in una sorta di coalizione che si sa è sempre contro i maschi.
La tua migliore amica litiga con il suo ragazzo e tu stai ore e ore li ad aspettare che si sfoghi (molte volte lei ha ricambiato), per concludere poi con la tipica frase "lascia perdere. I maschi sono tutti stronzi", detta per puro spirito di solidarietà, mentre magari pensi che lei questa volta è in torto. Ma questo a lei non lo dirai mai, per evitare che si scatenino cataclismi, musi lunghi, ripicche, vendette e cose di cui solo le donne sono capaci.
Insomma per evitare invidie e gelosie, forse non sempre con un amicA si può essere al 100% sincere, per evitare di ferire il loro orgloglio. Nel bene e nel male lei ha sempre ragione. Del resto sono una ragazza pure io, per cui so cosa significa...
L'amicizia con un ragazzo, quella si, apre i tuoi orizzonti, ti permette di uscire da quel mondo unicamente tinto di rosa, per conprendere per quanto sia possibile il loro "universo". Ti sorprendi perchè sono gli unici davvero in grado di darti consigli sui maschi, più di quanto la tua migliore amica possa fare. E se poi gli dici "guarda per me stai sbagliando!" non vanno su tutte le furie, ma anzi ti apprezzano, perchè sentono che sei stata sincera (attenzione il discorso non vale per i tipi eccessivamente permalosi...).
Tirando le somme ultimamente mi sono accorta che con un amicO la mia libertà di espessione è maggiore, ma questo ovviamente dipende da ognuno di noi. Il mio rimane conunque un punto di vista femminile, che afferma di preferire il più delle volte amicizie maschili. Che afferma di avere a conti fatti più amici maschi che femmine.
La linea di confine fra l'amicizia e l'amore certo è molto sottile, ma in fondo ognuno di noi sa quando quell'amicizia smette di essere solo amicizia, e si tramuta in altro. Trovare il coraggio di affrontare la cosa è poi tutta un altra storia...
ma ogni tanto andiamo a letto icon_sorpreso  icon_pazzo
Loggato

In a thousand waves a million waves...
Oh still I look for love
And all I see is your face...

So I come back home to you.


-Io non ti dipingo. Se dovessi dipingerti ti dipingerei...                   

Nialia
The skin
Staff
Star
*

Karma: 76
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: ஜ Giò ஜ
Posts: 2404


ஜ Odio le citazioni. Dimmi quello che sai. ஜ


Guarda Profilo
« Risposta #6 il: 05 Settembre 2006, 23:56:04 »

Ti sorprendi perchè sono gli unici davvero in grado di darti consigli sui maschi, più di quanto la tua migliore amica possa fare. E se poi gli dici "guarda per me stai sbagliando!" non vanno su tutte le furie, ma anzi ti apprezzano, perchè sentono che sei stata sincera (attenzione il discorso non vale per i tipi eccessivamente permalosi...).
uaz uaz uaz icon_lol
Comunque dai, non è vero che è una coalizione contro i maschi quando si parla tra amiche, quello che è giusto è giusto e va detto (con tatto, ovviamente).
Se si è sinceri i musi lunghi durano poco, perchè quando si ha torto lo si sente dentro, e se qualcuno lo conferma non casca mai nessuno dalle nuvole... (la coscienza è proprio una rottura di scatole!!!)
Loggato


"Quando dici molte parole, non sempre significano qualcosa, o forse non significano nulla comunque,
e noi pensiamo solo che esse vogliano dire qualcosa".
Delirium

"Il est beaucoup moins indécent de coucher ensemble
que de se regarder dans les yeux."

Boris Vian
Casperfonzy
Libera scelta
Star
*

Karma: 70
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Davide
Posts: 2471


Pensate tutti che io sia chiuso qui con voi...


Guarda Profilo
« Risposta #7 il: 06 Settembre 2006, 12:27:54 »

 icon_zzz è un discorso un pò lungo...appena avrò tempo  icon_sbattesta darò il mio parere...
Loggato


"Cogito ergo sum"
"Hakuna matata"
"Il futuro appartiene a coloro che lo preparano oggi"
"La vita non è vita senza musica"
"Solo se sei pronto a considerare possibile l' impossibile sei in grado di scoprire qualcosa di nuovo"
-BadGirl-
Staff
Star
*

Karma: 69
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: Francesca
Posts: 2224



Guarda Profilo
« Risposta #8 il: 06 Settembre 2006, 14:20:31 »

Ti sorprendi perchè sono gli unici davvero in grado di darti consigli sui maschi, più di quanto la tua migliore amica possa fare. E se poi gli dici "guarda per me stai sbagliando!" non vanno su tutte le furie, ma anzi ti apprezzano, perchè sentono che sei stata sincera (attenzione il discorso non vale per i tipi eccessivamente permalosi...).
uaz uaz uaz icon_lol
Comunque dai, non è vero che è una coalizione contro i maschi quando si parla tra amiche, quello che è giusto è giusto e va detto (con tatto, ovviamente).
Se si è sinceri i musi lunghi durano poco, perchè quando si ha torto lo si sente dentro, e se qualcuno lo conferma non casca mai nessuno dalle nuvole... (la coscienza è proprio una rottura di scatole!!!)

Sono d'accordo cn Giovanna. Bisogna essere sinceri e essere amici nn significa sempre dire ciò ke l'amico/a vuole sentirsi dire..la verità fa male sì, ma detta dagli amici forse fa meno male!
Loggato


Sempre camminerò per queste spiagge tra la sabbia e la schiuma dell'onda.
L'alta marea cancellerà l'impronta e il vento svanirà  la schiuma.
Ma sempre spiaggia e mare rimarranno.
daniela
Attore
*

Karma: 43
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Posts: 395



Guarda Profilo
« Risposta #9 il: 06 Settembre 2006, 15:28:11 »

La verità se ha da fare male, fa male comunque. Indipendentemente da. Ma non è questo il punto.
Le donne hanno in assoluto un modo diverso di reagire rispetto agli uomini, e su questo non si discute.
Se ho da sbattere la realtà in faccia alla mia migliore amica, lo faccio. Ma so gia che sarà più difficile, so gia che da me forse non se lo aspetta. Perchè si aspetta che io sia sempre dalla sua parte, o forse dimentica che possiamo a volte pensarla in maniera diversa su alcune cose.
Con i miei amici maschi tutto ciò non accade. Non mi viene l'ansia, i patemi, quando devo mostrare opinioni discordanti dalle loro. E sarà forse perchè sono più protettivi, o solo più attenti. Non lo so, ma da questo punto di vista, con loro, le cose sono molto più facili...
Loggato

In a thousand waves a million waves...
Oh still I look for love
And all I see is your face...

So I come back home to you.


-Io non ti dipingo. Se dovessi dipingerti ti dipingerei...                   

The Mente
Staff
Star
*

Karma: 97
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Mario
Posts: 2107


DolceAmaro


Guarda Profilo WWW
« Risposta #10 il: 06 Settembre 2006, 15:40:23 »

con loro, le cose sono molto più facili...
icon_boxe
Loggato

Certi fiori vanno presi prima che il vento li spogli dei petali.Prima che il tempo li faccia avvizzire, sfiorire, seccare. E l'acqua continua a scorrere,coglila.

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna, punito perché vede l'alba prima degli altri.
Oscar Wilde
La Plett
Aspirante Attore
*

Karma: 23
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Posts: 215



Guarda Profilo WWW
« Risposta #11 il: 07 Settembre 2006, 12:28:14 »

beh io credo che più spesso la differenza nei nostri modi di reagire a una brutta storia dipendano più dal nostro carattere più che dal nostro sesso icon_occhiali, cmq sicuramente avere amicizie con ragazzi squarcia il velo dei luoghi comuni  :icon_no:che così spesso tendono a stabilire distanze chilometriche tra l'universo femminile e quello maschile. icon_calcione

Ho più amici uomini, con alcuni ho dovuto chiarire quello che semplicemente volevo icon_redface - appunto una bella amicizia- con altri non è stato nemmeno necessario icon_mrgreen. Insomma io dico sì, c'è po essere l'amicizia, ma talvota si fanu i fichi 'nsomma... icon_innamorato
Loggato

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero" (anonimo arabo).
Ebe
an only drop
Star
*

Karma: 27
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Posts: 1346


La goccia scava la pietra.


Guarda Profilo
« Risposta #12 il: 11 Settembre 2006, 21:53:38 »

Ho votato al sondaggio ma non mi sono espressa subito...
L'amicizia tra uomo e donna, secondo me, può esistere ma logicamente non sempre.
L'amicizia è un sentimento molto forte, come l'amore, ma da quest'ultimo si distingue perchè privo di attrazione in primis e di intimità.
E' vero, esistono amori che nascono da grandi amicizie ma a quel punto mi chiedo:si trattava di vera amicizia?
Bisogna poi evidenziare un'altro aspetto.
Per essere amici, un uomo e una donna devono avere la stessa concezione di amicizia e di amore, solo così si può evitare di...fare confusione!
Personalmente non mi è mai capitato di avere un amico dell'altro sesso ma anche io ritengo che questo genere di amicizia sia più "costruttiva" rispetto a quella con persone dello stesso sesso.
Sicuramente c'è più confronto ma non solo, c'è anche meno malizia e più sincerità.
Questo è il mio punto di vista in merito.
 icon_panino
Loggato

<<Chiunque abbia provato un dolore così grande da piangerci fino a non avere più lacrime, sa  bene che ad un certo punto si arriva ad una specie di tranquilla malinconia,
una sorta di calma, quasi la certezza che non succederà più nulla>>


Tratto da "Le Cronache di Narnia" C.S. Lewis

Cescav
Lo Stratega
Vip
*

Karma: -7
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Posts: 868


Guarda Profilo WWW
« Risposta #13 il: 11 Settembre 2006, 22:20:37 »

Si, può esserci "esclusivamente amicizia" fra un uomo e una donna. Per dimostrare ciò parto dall'amicizia fra persone dello stesso sesso. L'amicizia fra uomini (almeno nel mio caso Tongue) nasce spontaneamente come semplice conoscenza, poi col tempo (molto..), qualcuna delle tante conoscenze si trasforma in amicizia vera. I fattori che determinano l'amicizia sono molti, non starò qui ad elencarli, ma sicuramente ci vuole una forte dose di tempo, molta complicità e molta confidenza e soprattutto si devono condividere emozioni forti ed esperienze. Il rapporto di amicizia racchiude in sé una sorta di Amore per l'amico, simile all'amore che si prova per i propri genitori.
Per l'amicizia fra uomo e donna io credo che funzioni allo stesso modo: come l'amore (fraterno) per l'amico non potrebbe mai trasformarsi in qualcosa di fisico  icon_sorpreso, l'amicizia con una persona del sesso opposto sarà come quando si prova amore per la propria madre. Andreste mai a letto con vostra madre?  icon_no
(Spero di non essere stato troppo gaio e/o incestuoso  icon_lol).
A me basta considerare la/le mie amiche di sesso femminile nello stesso modo dei miei amici di sesso maschile, senza dunque crearmi inibizioni che non avrei con i maschi Tongue, considerando quindi l'amica come un maschio  icon_twisted

P.S.
Per pura "combinazione"  icon_twisted una moderatrice di questa sezione è la mia ragazza e l'altra è la mia migliore amica di sesso femminile.  icon_zzz icon_zzz
Loggato
..:: Dioscuro ::..
I'm Not Okay
Administrator
Star
*

Karma: 390
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: φθονος θεών
Posts: 11376


+I don't belong here+


Guarda Profilo WWW
« Risposta #14 il: 11 Settembre 2006, 22:26:23 »

Io anzi preferisco le amicizie femminili a quelle maschili.
Loggato


"Quand'ero bambino giocavo sempre con la mia ombra;
mi piaceva muovermi al sole e vederla diventare piccola, grande;
poi però mi sono reso conto che non mi avrebbe mai abbandonato,
neanche al buio."
Pagine: [1] 2 3 ... 11   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia

TinyPortal v0.9.8 © Bloc
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!