GulliLibero
  Home   Forum   Help Ricerca Calendario Utenti Staff Login Registrati   *
Pagine: [1] 2 3 ... 9   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Cos'è l'amore?  (Letto 22040 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
.:Nadia:.
Performer
Star
*

Karma: 1
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: †Nadia†
Posts: 1200



Guarda Profilo
« il: 16 Novembre 2007, 18:59:49 »

Credo che nessuno di noi possa dare una risposta assoluta e autentica...
Ma tutti possiamo provare a definire l'amore e a vederlo ognuno a proprio modo.

Cos'è l'amore secondo voi?
Loggato

† Chi non vuole pensare fino in fondo non dovrebbe mai iniziare a farlo..

L'intelligenza già ti emargina se poi ci aggiungi la sensibilità, allora la solitudine è completa.

La vita umana è come un pendolo che oscilla incessantemente fra noia e dolore, con intervalli fugaci, e per di più illusori, di piacere e gioia. -Arthur Schopenhauer- †
QuintinoRocca
Bocca di Rosa
Star
*

Karma: 114
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Posts: 4590



Guarda Profilo WWW
« Risposta #1 il: 16 Novembre 2007, 19:14:36 »

Non riesco a risponderti...qualsiasi cosa scrivessi sarebbe incompleta!
Loggato

ricorda Signore questi servi disobbedienti
alle leggi del branco
non dimenticare il loro volto
che dopo tanto sbandare
è appena giusto che la fortuna li aiuti
come una svista
come un'anomalia
come una distrazione
come un dovere
..:: Dioscuro ::..
I'm Not Okay
Administrator
Star
*

Karma: 390
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: φθονος θεών
Posts: 11376


+I don't belong here+


Guarda Profilo WWW
« Risposta #2 il: 16 Novembre 2007, 19:39:19 »

L'amore prescinde dall'oggetto, è un bisogno del nostro cervello.
Io credo che l'amore sia uno slancio d'azione. L'amore di sè, di qualcuno o di qualcosa obbligano l'uomo a inseguire strade che non sceglie, danno un senso alla sua vita.
Non si sceglie, è l'artefizio che come un imperativo categorico ci impone dall'alto di interagire, non so per quale fine.
L'amore non è nell'oggetto, nè tra i due. L'amore è nella persona che ama, è unilaterale. Anche quando è corrisposto, è ugualmente unilaterale.
E' una malattia mentale, è come un virus.
E' un obbligo: una madre è obbligata ad amare il figlio e a difenderlo nel modo più viscerale possibile da meccanismi che la natura ha deciso per lei, che servono a continuare e perpetuare la nostra vita qui. Lo stesso accade tra le persone.
Il corpo produce sostanze strane che modificano il cibo, l'umore, il ciclo del sonno.
Fa fare cose che in una condizione normale non faresti mai, senza contare che le persone si innamorano per gioco, per noia, per bisogno e per disperazione.
Senza contare le sindromi delle persone innamorate croniche, non importa di chi, o dell'infermiera che si innamora del paziente, o della donna che si innamora del suo rapitore.
Tutte bizzarre reazioni freudiane della nostra psiche e del dominio ormonale.
C'è differenza tra l'amore carnale, tra l'amore-malattia, e quello che fa intuire il sentiero personale. La differenza tra sesso e amore, e tra amore e Amore.
Loggato


"Quand'ero bambino giocavo sempre con la mia ombra;
mi piaceva muovermi al sole e vederla diventare piccola, grande;
poi però mi sono reso conto che non mi avrebbe mai abbandonato,
neanche al buio."
.:Nadia:.
Performer
Star
*

Karma: 1
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: †Nadia†
Posts: 1200



Guarda Profilo
« Risposta #3 il: 16 Novembre 2007, 19:48:47 »

L'amore prescinde dall'oggetto, è un bisogno del nostro cervello.
Io credo che l'amore sia uno slancio d'azione. L'amore di sè, di qualcuno o di qualcosa obbligano l'uomo a inseguire strade che non sceglie, danno un senso alla sua vita.
Non si sceglie, è l'artefizio che come un imperativo categorico ci impone dall'alto di interagire, non so per quale fine.
L'amore non è nell'oggetto, nè tra i due. L'amore è nella persona che ama, è unilaterale. Anche quando è corrisposto, è ugualmente unilaterale.
E' una malattia mentale, è come un virus.
E' un obbligo: una madre è obbligata ad amare il figlio e a difenderlo nel modo più viscerale possibile da meccanismi che la natura ha deciso per lei, che servono a continuare e perpetuare la nostra vita qui. Lo stesso accade tra le persone.
Il corpo produce sostanze strane che modificano il cibo, l'umore, il ciclo del sonno.
Fa fare cose che in una condizione normale non faresti mai, senza contare che le persone si innamorano per gioco, per noia, per bisogno e per disperazione.
Senza contare le sindromi delle persone innamorate croniche, non importa di chi, o dell'infermiera che si innamora del paziente, o della donna che si innamora del suo rapitore.
Tutte bizzarre reazioni freudiane della nostra psiche e del dominio ormonale.
C'è differenza tra l'amore carnale, tra l'amore-malattia, e quello che fa intuire il sentiero personale. La differenza tra sesso e amore, e tra amore e Amore.

Dioscuro mi sto mettedo a piangere...  icon_pianto condivido
Loggato

† Chi non vuole pensare fino in fondo non dovrebbe mai iniziare a farlo..

L'intelligenza già ti emargina se poi ci aggiungi la sensibilità, allora la solitudine è completa.

La vita umana è come un pendolo che oscilla incessantemente fra noia e dolore, con intervalli fugaci, e per di più illusori, di piacere e gioia. -Arthur Schopenhauer- †
Melo
Performer
Star
*

Karma: 53
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Carmelo
Posts: 4393



Guarda Profilo
« Risposta #4 il: 16 Novembre 2007, 20:12:11 »

L'amore è il nostro più grande difetto...
Loggato

Istanti
Ginevra
Se ti accorgi di me
A soffocar la pelle
Chiami me
Come se fosse vetro
Aria


 

Lauri
Ha abbassato il tuo karma
Vip
*

Karma: 89
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Lauri Koivula
Posts: 875



Guarda Profilo
« Risposta #5 il: 16 Novembre 2007, 20:25:01 »

Una giustificazione ai nostri istinti primordiali. Un meccanismo scientifico indispensabile per la sopravvivenza della specie, Darwinianamente parlando. Evoluzione, quindi.
Loggato

.:Nadia:.
Performer
Star
*

Karma: 1
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: †Nadia†
Posts: 1200



Guarda Profilo
« Risposta #6 il: 16 Novembre 2007, 20:28:00 »

Non credi quindi che l'uomo sia una creatura che si eleva, che si distingue dall'animale...

E' animale si, ma solo in parte, no? D'altronde l'uomo è dotato di pensiero e intelletto...
E' tutto riconducibile solo a istinti primordiali o si può andare oltre?
Loggato

† Chi non vuole pensare fino in fondo non dovrebbe mai iniziare a farlo..

L'intelligenza già ti emargina se poi ci aggiungi la sensibilità, allora la solitudine è completa.

La vita umana è come un pendolo che oscilla incessantemente fra noia e dolore, con intervalli fugaci, e per di più illusori, di piacere e gioia. -Arthur Schopenhauer- †
Melo
Performer
Star
*

Karma: 53
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Carmelo
Posts: 4393



Guarda Profilo
« Risposta #7 il: 16 Novembre 2007, 20:33:22 »

l'istinto primordiale fa parte di noi e difficilmente riusciremo a contrallarlo...
Loggato

Istanti
Ginevra
Se ti accorgi di me
A soffocar la pelle
Chiami me
Come se fosse vetro
Aria


 

.:Nadia:.
Performer
Star
*

Karma: 1
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: †Nadia†
Posts: 1200



Guarda Profilo
« Risposta #8 il: 16 Novembre 2007, 20:34:16 »

Ah questo è certo!! Ma l'uomo ha anche qualcosa in più credo.. in aggiunta
Loggato

† Chi non vuole pensare fino in fondo non dovrebbe mai iniziare a farlo..

L'intelligenza già ti emargina se poi ci aggiungi la sensibilità, allora la solitudine è completa.

La vita umana è come un pendolo che oscilla incessantemente fra noia e dolore, con intervalli fugaci, e per di più illusori, di piacere e gioia. -Arthur Schopenhauer- †
RHCP
Visitatore
« Risposta #9 il: 16 Novembre 2007, 20:34:41 »

Lo dico sempre che la peggiore cosa che l'uomo potesse avere è la cosidetta intelligenza..
Loggato
.:Nadia:.
Performer
Star
*

Karma: 1
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: †Nadia†
Posts: 1200



Guarda Profilo
« Risposta #10 il: 16 Novembre 2007, 20:35:56 »

Qualcuno  icon_risate più volte disse... "L'amore è un'invenzione dei poeti..."
Vero Lauri? Valastro docet
Loggato

† Chi non vuole pensare fino in fondo non dovrebbe mai iniziare a farlo..

L'intelligenza già ti emargina se poi ci aggiungi la sensibilità, allora la solitudine è completa.

La vita umana è come un pendolo che oscilla incessantemente fra noia e dolore, con intervalli fugaci, e per di più illusori, di piacere e gioia. -Arthur Schopenhauer- †
Lauri
Ha abbassato il tuo karma
Vip
*

Karma: 89
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Lauri Koivula
Posts: 875



Guarda Profilo
« Risposta #11 il: 16 Novembre 2007, 20:47:32 »

Come ho detto (anche se molto tra le righe, me ne rendo conto), sì, l'uomo si distingue dall' animale. E' proprio il bisogno di amare, di non cedere all'istinto, ciò che lo rende diverso.

L'amore è quindi, almeno secondo me, una diretta evoluzione dell'"istinto animale".

D'altronde, in civiltà come quella che ci siamo creati, che ha molti aspetti positivi (che cerchiamo pudicamente e stupidamente di nascondere), un amore "coercitivo", unilateralmente animalesco è biasimato da tutti, illegale (giustamente) persino.

Quindi, tutto sommato, l'amore è un bella invezione (naturale,istintiva) socio-culturale, frutto dell'intelligenza umana.
Loggato

Lauri
Ha abbassato il tuo karma
Vip
*

Karma: 89
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Lauri Koivula
Posts: 875



Guarda Profilo
« Risposta #12 il: 16 Novembre 2007, 20:49:53 »

O, in alternativa, come ricorda Nadia, è una bella invenzione dei poeti barocchi francesi del XVIII secolo .
Loggato

Melo
Performer
Star
*

Karma: 53
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Carmelo
Posts: 4393



Guarda Profilo
« Risposta #13 il: 16 Novembre 2007, 21:01:55 »

poi non scordiamo mai che l'uomo, inteso come sesso maschile, non ha solo l'istinto primordiale ed un cervello ma ragiona anche con un terzo elemento...
Loggato

Istanti
Ginevra
Se ti accorgi di me
A soffocar la pelle
Chiami me
Come se fosse vetro
Aria


 

*Carmen*
Star
*

Karma: 115
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Posts: 2012


Vivere non è possibile


Guarda Profilo
« Risposta #14 il: 16 Novembre 2007, 21:07:07 »

Cosa potrei dire dell'amore? Credo che il vero amore sia qualcosa di difficilmente estinguibile, una patologia irrazionale e spesso immotivata, inevitabile e irrefrenabile,una tendenza verso il piacere e verso il completamento di se stessi. é qualcosa di istintivo e pazzamente naturale, almeno per come l'ho conosciuto io, ingovernabile e teso non tanto a ciò che consideriamo "buono" nella sua essenza, ma a qualcuno che riteniamo "buono a renderci felici" e complementare a noi stessi. Mi rendo conto che queste parole possono sembrare soltanto una mera riflessione distaccata, ma passando ad affrontare il lato pratico della questione, posso soltanto dire che non esistono regole, nè luoghi comuni, e ke  spesso si continua ad amare anche chi, per anni, ti ha fatto soffrire, anche soltanto per i pochi sorrisi che ti ha dato e per quello che è, per il suo carattere o addirittura senza motivo. Capita spesso che poi questo amore si spenga del tutto e un bel giorno nn  trovi più nulla di esso, o meglio ti accorgi che rimangono solo i solchi lasciati dalle tue lacrime, solchi da colmare, solchi che non vuoi più che quella persona colmi.  Ed è sublime la gioia che provi quando scopri che quell'amore dolorosissimo s'è spento e sei libero da quelle pesanti catene.
 E compare un altra persona. Sarai malinconico nello scoprire che non era soltanto il sapore della sua pelle, ma anche quello del suo cuore che volevi sentire. Quando lo capirai sarà troppo tardi. L'avrai già mandato via. Malinconia.
Ma inaspettatamente, un bel giorno...

Cari amici, é questo il motivo che rende l'amore inspiegabile e arazionale:nasce, vive e muore non si sa quando, nn si sa come, non si sa perchè. Abbiate coraggio di dire "ti amo".
Loggato

Ragione e passione sono timone e vela della nostra anima navigante.
Kahlil Gibran
Pagine: [1] 2 3 ... 9   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia

TinyPortal v0.9.8 © Bloc
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!