GulliLibero
  Home   Forum   Help Ricerca Calendario Utenti Staff Login Registrati   *
Pagine: 1 [2] 3 4 ... 11   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: La bestemmia....parliamone  (Letto 33151 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
..:: Dioscuro ::..
I'm Not Okay
Administrator
Star
*

Karma: 390
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: φθονος θεών
Posts: 11376


+I don't belong here+


Guarda Profilo WWW
« Risposta #15 il: 14 Dicembre 2007, 21:58:17 »

Io non penso che ci bestemmia ce l'ha con la Chiesa.

Chi bestemmia riconduce, per cultura appunto (anche se non ci crede, ma nella sua testa la logica è per forza questa), che le cose vanno in un modo perchè un dio le fa andare in un modo.
Quindi se accade una cosa sbagliata si bestemmia.
Loggato


"Quand'ero bambino giocavo sempre con la mia ombra;
mi piaceva muovermi al sole e vederla diventare piccola, grande;
poi però mi sono reso conto che non mi avrebbe mai abbandonato,
neanche al buio."
Mercurio
sonur af the vindur
Performer
Star
*

Karma: 260
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Andrea
Posts: 4411


Ride The Lightning


Guarda Profilo
« Risposta #16 il: 14 Dicembre 2007, 22:30:53 »

Io non penso che ci bestemmia ce l'ha con la Chiesa.

Chi bestemmia riconduce, per cultura appunto (anche se non ci crede, ma nella sua testa la logica è per forza questa), che le cose vanno in un modo perchè un dio le fa andare in un modo.
Quindi se accade una cosa sbagliata si bestemmia.
e io sono daccordissimo con questo , ma in altri casi può anke essere fatto contro la chiesa, conosco gente che la pensa così e ank'io in un certo senso la penso così.

Dio diviene un simbolo.
Loggato



no priest no metal
..:: Dioscuro ::..
I'm Not Okay
Administrator
Star
*

Karma: 390
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: φθονος θεών
Posts: 11376


+I don't belong here+


Guarda Profilo WWW
« Risposta #17 il: 14 Dicembre 2007, 22:37:01 »

Per esempio perchè un devoto che porta una santa come S Agata, ad esempio, per la fatica bestemmia?
Sembra un controsenso, ma probabilmente è una semplice abitudine, un'intercalare, non penso che si ponga la questione..!
Loggato


"Quand'ero bambino giocavo sempre con la mia ombra;
mi piaceva muovermi al sole e vederla diventare piccola, grande;
poi però mi sono reso conto che non mi avrebbe mai abbandonato,
neanche al buio."
Full Bastard Inside
Performer
Vip
*

Karma: 142
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Pit Peavey
Posts: 970


That's a bass guitar, man!


Guarda Profilo
« Risposta #18 il: 14 Dicembre 2007, 23:29:26 »

Anch'io sono contro la Chiesa cattolica in numerosissimi argomenti ma...non bestemmio! e non lo faccio per il semplice motivo che credo, in qualche modo, che dopo la morte ci sia qualcosa (e non so cosa!) e riconduco tutto questo ad un'entità superiore.

PER I BESTEMMIATORI la bestemmia è una parolaccia come tutte le altre...PER LORO! ma ci sono persone che ad essa sono sensibili e dunque devono essere rispettate.

Personalmente la bestemmia non mi dà particolarmente fastidio (infatti ne sono varie volte testimone...vero??? ASD ) ma farne uso anche quando sbadatamente potrebbe caderti la penna dalla mano è un'esagerazione bella e buona...

Per esempio perchè un devoto che porta una santa come S Agata, ad esempio, per la fatica bestemmia?

e per fare un esempio più vicino a noi anche quelli di S.Sebastiano...stessa cosa identica...e magari alcuni di loro li conosciamo di persona!

non è bello per chi sente..soprattutto se detto da una ragazza..!
a te, forse. A me lo stesso fastidio, che sia detto da un ragazzo o da una ragazza

capisco che in questa società c'è la parità dei sessi e via dicendo bla bla bla...ma una ragazza che bestemmia sarebbe abominevole!
Loggato

Dove le parole finiscono, inizia la musica.
Heinrich Heine (1797-1856)

Informazione non è conoscenza, conoscenza non è saggezza, saggezza non è verità, verità non è bellezza, bellezza non è amore, amore non è musica. La musica è il meglio.
Frank Zappa (1940-1993)



The greatest thing you will learn is just to love and to be loved in return...
(Moulin Rouge)
galeot
Inadeguate
Administrator
Star
*

Karma: 580
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Gaetano Leotta
Posts: 5670


Vita e morte sono due facce della stessa medaglia


Guarda Profilo WWW
« Risposta #19 il: 15 Dicembre 2007, 00:17:50 »

A me capita di bestemmiare, quando sento dolore intenso, improvviso e inaspettato, che sia fisico o no.

Mi succede quando è troppa la rabbia del momento perché sia possibile lasciarla defluire nel tempo, quando riconosco che nessuno ha la responsabilità di quello che mi ha fatto stare male, o che il responsabile c'è, ma non meriti comunque la mia rabbia, un'emozione così intensa e vera.
E così dedico il mio dolore, la mia emozione, la mia rabbia, la mia verità a ciò in cui credo.

È come dare pugni (o testate  icon_sbattesta ) al muro: questo sembra inerte, indifferente, ma ti restituisce tutto con forza uguale e contraria. E, in definitiva, fai del male solo a te stesso.


Altre volte m'è capitato di bestemmiare per risultare sgradevole, quando voglio restare da solo e chi mi circonda proprio non sembra prestare attenzione a forme di comunicazione più civile.
« Ultima modifica: 15 Dicembre 2007, 00:34:15 da galeot » Loggato

Chi non comprende il tuo silenzio
probabilmente
non capirà  nemmeno le tue parole
E. Hubbard


Che potere avrebbe l'Inferno se coloro che sono imprigionati non potessero sognare il Paradiso?
Neil Gaiman

.:Nadia:.
Performer
Star
*

Karma: 1
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: †Nadia†
Posts: 1200



Guarda Profilo
« Risposta #20 il: 15 Dicembre 2007, 14:45:00 »


Uhm... la bestemmia... mi è capitato raramente, e dovevo essere davvero ma davvero incavolata.
(Edit by Dehzen) Il che non da autorizzazione a inserirla in un post. Metto in spoiler e chi vuole leggerla se la va a cliccare. Se è una citazione di qualcosa, sia esso canzone, libro, poesia o altro, citiamo sempre l'autore, e siccome  comunque sempre di bestemmia si tratta, meglio non spararla in faccia a chi ne potrebbe rimanere turbato, grazie Smiley )
Non mi piace.
La interpreto comunque come un'imprecazione contro quell' Entità di cui le religioni ci parlano, tanto buona, tanto giusta, tanto misericordiosa, ma che invece fa andare tutto male, o meglio non fa nulla per fare andare meglio le cose.
E' un'imprecazione usata parecchio a sproposito in tutti i casi.
Ognuno la sente e la concepisce in modo diverso.

Vorrei fare 2 considerazioni, la prima è che molto spesso il Dio di chi bestemmia(quando ha un significato e non è solo una parola) non è l'entità superiore, ma la rappresentazione che ne fa la chiesa, e in sostanza la chiesa in se. Quindi sono daccordo con chi sostiene che la bestemmia è più rivolta contro la chiesa che contro Dio in se. La seconda è che in alcuni casi (forse anche nel mio non so dirlo) chi bestemmia ha ineffetti un esigenza di qualkosa di superiore che però non viene visto come un bene, ma come qualkuno a cui dare la colpa in qualke modo di tutto ciò ke nn ci va bene. Siamo esseri umani in fondo, ed emanciparci del tutto dal bisogno del divino non è semplice.
La penso come te


E vorrei anche aggiungere, che per quanto mi riguarda è più adatto a ciò che penso e mi viene più spontaneo dire "Porco mondo"...
Anche perchè la realtà, la manifestazione della realtà stessa è quello che maledico e con cui ce l'ho.
Visto che non credo in un' Entità che giudichi, che agisca con volontà, che possa agire e rendere le cose belle o brutte.
Ma l'Entità superiore in cui credo si manifesta semplicemente in quello che ci circonda.
(Poi magari non è così, lascio sempre il dubbio).

Edit: Post uniti da Dehzen. Attenzione ai doppi post, please!
« Ultima modifica: 16 Dicembre 2007, 15:22:08 da .:Nadia:. » Loggato

† Chi non vuole pensare fino in fondo non dovrebbe mai iniziare a farlo..

L'intelligenza già ti emargina se poi ci aggiungi la sensibilità, allora la solitudine è completa.

La vita umana è come un pendolo che oscilla incessantemente fra noia e dolore, con intervalli fugaci, e per di più illusori, di piacere e gioia. -Arthur Schopenhauer- †
Walker Boh
Star
*

Karma: 164
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Angelo
Posts: 1799


4 8 15 16 23 42


Guarda Profilo
« Risposta #21 il: 15 Dicembre 2007, 18:54:05 »

A me capita di bestemmiare, quando sento dolore intenso, improvviso e inaspettato, che sia fisico o no.

Mi succede quando è troppa la rabbia del momento perché sia possibile lasciarla defluire nel tempo, quando riconosco che nessuno ha la responsabilità di quello che mi ha fatto stare male, o che il responsabile c'è, ma non meriti comunque la mia rabbia, un'emozione così intensa e vera.
E così dedico il mio dolore, la mia emozione, la mia rabbia, la mia verità a ciò in cui credo.

È come dare pugni (o testate  icon_sbattesta ) al muro: questo sembra inerte, indifferente, ma ti restituisce tutto con forza uguale e contraria. E, in definitiva, fai del male solo a te stesso.


Altre volte m'è capitato di bestemmiare per risultare sgradevole, quando voglio restare da solo e chi mi circonda proprio non sembra prestare attenzione a forme di comunicazione più civile.


Sono perfettamente in linea. Mi è capitato, e capita. E so che capiterà ancora.
Loggato

You must take the 'A' train
if you wanna go to Harlem
.:Nadia:.
Performer
Star
*

Karma: 1
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: †Nadia†
Posts: 1200



Guarda Profilo
« Risposta #22 il: 15 Dicembre 2007, 18:56:03 »

Giustissimo. La citazione è da "1.9.9.6." degli Afterhours
Loggato

† Chi non vuole pensare fino in fondo non dovrebbe mai iniziare a farlo..

L'intelligenza già ti emargina se poi ci aggiungi la sensibilità, allora la solitudine è completa.

La vita umana è come un pendolo che oscilla incessantemente fra noia e dolore, con intervalli fugaci, e per di più illusori, di piacere e gioia. -Arthur Schopenhauer- †
ricky_j
Performer
Aiuto Regista
*

Karma: 103
Offline Offline

Galleria utente
Nome: ricky
Posts: 724



Guarda Profilo
« Risposta #23 il: 15 Dicembre 2007, 19:32:10 »

so che è una cosa sbagliata, volgare, e che riflettendoci nn ha nemmeno senso...io l'ho fatto, lo faccio e ormai sta sulle balls anche a me...infatti cerco di evitare di manifestare la mia rabbia in questo modo. è una cosa molto fastidiosa, nn solo x i credenti, ma a volte x molti altri che lo reputano un segno di maleducazione...e sono d'accordo...
una posizione ambigua la mia, lo so...
Loggato

jay feel
Performer
Protagonista
*

Karma: 77
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: jano
Posts: 608


in my place in my place....ohhh yeah


Guarda Profilo
« Risposta #24 il: 05 Marzo 2008, 18:13:06 »

è una cosa stupida...ma comprendo il fatto che possa sfogarti e liberarti più di un semplice "cazzo" o "merda".....solo che la stupidità sta proprio in questo...se non credi a Dio che senso ha bestemmiare?...mi spiego...la forza della bestemmia è data proprio dal senso di sfida e liberazione che si prova ad imprecare contro qualcosa di così "intoccabile"...ma questo implica il fatto di riconoscere l'esistenza di qualcosa verso cui l'offesa è più "liberatoria" di una semplice offesa ad un amico o di una imprecazione; e di conseguenza mi chiedo (dato che la maggior parte dei bestemmiatori non c crede) perchè bestemmare se l'imprecazione è rivolta a qualcosa a cui non si crede?

Loggato

gimmie sticks, drums, drive and balls...that's me: IBBU
Melo
Performer
Star
*

Karma: 53
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Carmelo
Posts: 4393



Guarda Profilo
« Risposta #25 il: 05 Marzo 2008, 18:24:00 »

infatti sono d'accordo DPDM
Loggato

Istanti
Ginevra
Se ti accorgi di me
A soffocar la pelle
Chiami me
Come se fosse vetro
Aria


 

QuintinoRocca
Bocca di Rosa
Star
*

Karma: 114
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Posts: 4590



Guarda Profilo WWW
« Risposta #26 il: 06 Marzo 2008, 01:09:14 »

è una cosa stupida...ma comprendo il fatto che possa sfogarti e liberarti più di un semplice "cazzo" o "merda".....solo che la stupidità sta proprio in questo...se non credi a Dio che senso ha bestemmiare?...mi spiego...la forza della bestemmia è data proprio dal senso di sfida e liberazione che si prova ad imprecare contro qualcosa di così "intoccabile"...ma questo implica il fatto di riconoscere l'esistenza di qualcosa verso cui l'offesa è più "liberatoria" di una semplice offesa ad un amico o di una imprecazione; e di conseguenza mi chiedo (dato che la maggior parte dei bestemmiatori non c crede) perchè bestemmare se l'imprecazione è rivolta a qualcosa a cui non si crede?



Ma perché dai per scontato che chi bestemmia non crede in Dio?? Io credo invece che la bestemmia sia una forma di avvicinamento a Dio, come una preghiera, solo forse più rabbiosa!
Loggato

ricorda Signore questi servi disobbedienti
alle leggi del branco
non dimenticare il loro volto
che dopo tanto sbandare
è appena giusto che la fortuna li aiuti
come una svista
come un'anomalia
come una distrazione
come un dovere
..:: Dioscuro ::..
I'm Not Okay
Administrator
Star
*

Karma: 390
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: φθονος θεών
Posts: 11376


+I don't belong here+


Guarda Profilo WWW
« Risposta #27 il: 06 Marzo 2008, 12:34:29 »

Forse dovremmo riflettere sul fatto che le persone non si dividono in "chi crede" e "chi non crede".
Non penso che scegliamo noi pienamente se credere o no, certi meccanimsi mentali sono inculcati in noi a prescindere se ne siamo coscienti, e di conseguenza ci comportiamo.
Loggato


"Quand'ero bambino giocavo sempre con la mia ombra;
mi piaceva muovermi al sole e vederla diventare piccola, grande;
poi però mi sono reso conto che non mi avrebbe mai abbandonato,
neanche al buio."
jay feel
Performer
Protagonista
*

Karma: 77
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: jano
Posts: 608


in my place in my place....ohhh yeah


Guarda Profilo
« Risposta #28 il: 06 Marzo 2008, 15:03:45 »

no quintino non intendevo dare per scontato quello... icon_wink
Loggato

gimmie sticks, drums, drive and balls...that's me: IBBU
Ricciolino
Star
*

Karma: 311
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Enrico
Posts: 2141



Guarda Profilo
« Risposta #29 il: 06 Marzo 2008, 17:48:16 »

Sono stato (ma in una certa misura lo sono ancora  ASD) un grandissimo bestemmiatore, in parole e fatti. C'è stato un periodo in realtà in cui la gente che mi stava accanto di dava da fare per contare gli "mpare" e le bestemmie...e raramente i primi superavano le seconde. Perchè lo facevo? ...sport forse, e forse no.
Credo che a volte ti esca fuori perchè vuoi uscire dagli schemi, non vuoi fare quello che ti dicono, e se bestemmiare è moralmente abietto (addirittura è reato), tu, che in una, due o più parole accostate non ci vedi poi tutta questa gravità, cominci a farlo per trasgredire, per suscitare lo sdegno (per te molto ridicolo) dei bigotti.
Una volta avviatasi la carriera, si comincia a usare la bestemmia come imprecazione semplice, così come fa quasi l'interezza del mondo (Paolo, sei un grande!), e si perde forse questa sfumatura anticonformista; soprattutto chi non crede comincia a cercare più di tutto, di offendere quell'entità inesistente (di certo non palesemente manifesta) che è Dio. Ma se non esiste, ed è questa la conclusione cui comunque sono giunto, tanto vale dire "porca Put****" e "ca**o!" almeno in pubblico, per evitare di passare per stupido e burino.
Per i bestemmiatori che credono, invece, l'obiettivo non è offendere i propri simili (credenti), ma piuttosto Dio stesso. Ci sono talaltri invece che, pur credendo, non danno alla bestemmia nessun valore aldilà di quello puramente formale, cioè di una semplice emissione di fiato atta a sottolineare un momento sgradevole della propria esistenza.
Ora, se bestemmi e un prete ti sente e si offende, il peggio che possa capitarti è che faccia un paio di ave Maria per te. Se si offende Dio, be', rischi di passare l'eternità supino in terra...
Loggato

Pagine: 1 [2] 3 4 ... 11   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia

TinyPortal v0.9.8 © Bloc
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!