GulliLibero
  Home   Forum   Help Ricerca Calendario Utenti Staff Login Registrati   *
Pagine: [1] 2 3 ... 6   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Ad Amelie piace...  (Letto 16643 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
troppodolore
Aspirante Attore
*

Karma: 7
Offline Offline

Galleria utente
Posts: 232


Guarda Profilo WWW
« il: 06 Dicembre 2004, 16:26:15 »

Vorrei proporre non un "Odi et Amo" ma piaceri e "spiaceri"quotidiani che talvolta ci assalgono o ci si suole prendere.
Amori e Odi dei quali vi sentite pi? partecipi.

Esempio lampante di "Spiacere"condiviso da molti ? il rumore delle unghie sulla lavagna o della forchetta sul piatto (specie quando si girano gli spaghetti).
Esempio di "Piacere" ? l'odore della benzina, dell'alcool o di molti altri combustibili (prima che brucino).
Vorrei che postaste i pi? originali, purch? manteniate una sorta di "onest? intellettuale", ovvero non postate strane combinazioni poco comuni pur di apparire orignali (per favore).

Il mio ? un esperimento sociologico "fine a se stesso", senza alcuna pretesa di scavare nelle vostre menti, solo perch? difficilmente riuscirei (altrimenti mi adopererei seriamente a tal fine evil )




A me piace:

L'odore di terra bagnata.
Il Freddo che desensibilizza gli arti e fa anche un po' male.
La cera calda sui polpastrelli.
Le pietre levigate.
Il rumore dei tachi sui pavimenti di cotto.
L'odore della pelle.
Il cuoio che urta il cuoio.
Le scarpe ben allacciate.
Il leggero peso di uno zaino aderente alla schiena.
Sbattere ripetutamente la punta del piede su un muro perch? il piede sia pi? aderente alla scarpa.
Denti bianchi su pelle nera o faccia sporca.
Contatto e suono di polpastrello con polpastrello.
Lavare le mani sporche di fango.
La Mia mano sui Miei capelli.
Sfiorare col ginocchio ginocchia altrui.
Mordere polsi altrui.
Carezzare molluschi.
Affondare lentamente ma progressivamente il dito sulle guanciotte "imberbi" (per saggiarne la "morbidosit?").
Quella fitta sul naso che si ha aspirando velocemente odori forti.
Il momento che precede lo starnuto.
Il momento che precede il bacio.
Il momento che precede l'azione.


A me non piace:

La farina tra le dita.
Unghia lunghe sul mio pancino.
Stringere un anti-stress.
Lingua altrui in bocca mia.
Le infradito.
Vedere le sezioni mozzate e appaiate di tronchi d'albero.
Quella sorta di retina che forma la pastina asciutta su piatti o pentole.
L'unto.
Le viti avvitate male.
Toccare corde arruginite della chitarra.
I luoghi asettici.
Sequenze di cose simili (es. scaffali con il medesimo prodotto appaiato al precedente e al successivo).
Le cuciture scucite.


Infinite altre potrei aggiungere.
Intanto vorrei che vi deste da fare.

(Nulla per cui vergognarsi)
Loggato

"Sono come tu mi vuoi"
The Mente
Moderator
Star
*

Karma: 97
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Mario
Posts: 2107


DolceAmaro


Guarda Profilo WWW
« Risposta #1 il: 06 Dicembre 2004, 18:54:29 »

A me piace:
voltare l'ultima pagina di un libro di testo;
un boccale di birra alla spina, illuminato ad arte, con la schiuma fino all'orlo;
il rumore e la sensazione di sfregamento di una matita che scorre sul foglio, finch? il tratto non si allarga e diventa regolare, diventa disegno invece che graffio;
l'Overture della Cavalleria Rusticana di Mascagni mentre studio, o provo a farlo;
il peso e la ruvidezza di una sigaretta spenta, e l'odore del tabacco (prima che bruci);
pedalare, in lieve salita, per lasciarsi andare al turbine di una leggendaria discesa senza freni,
l'aria nei capelli, il rischio infinito e l'adrenalina che scorre, non avere il controllo;
riuscire ogni tanto ad essere chiaro quando parlo, se il messaggio arriva come l'ho fatto partire io;
pizzicare le corde di una chitarra, fare vibrare quelle di un violino, facendo vibrare qualunque cosa a casa mia;
l'espressivit? di uno sguardo, il calore di una voce, il sogno di due occhi chiusi;
riuscire a spostare il mio peso dalla gamba destra alla sinistra, liberare un'energia indescrivibile, carezzare una pallina da 40mm e vederla impennarsi e scendere sul campo avversario ad una velocit? impressionante;
mettere in crisi le persone, carpendo segnali che non pensavano di aver inviato;
Citato da: Cogli l'acqua
l'odore di terra al mattino, quando la rugiada evapora e ti riempie le narici di quel gusto di pioggia e sole insieme.


Mi spiace invece:
quella triste sensazione di cedevolezza quando ti appresti a chiedere scusa o a fare qualcosa che non avresti voluto;
la luce diretta, quando l'ambiente ? interno, o peggio quella riflessa che impedisce il corretto funzionamento di un sensore ottico;
ogni qual volta una penna non scrive, la punta di una matita si rompe;
il rumore sordo dei tasti usurati del mio telefono;
le voci registrate delle segreterie telefoniche, peggio se digitali;
la punta del naso congelata, mentre le mani sono in tasca;
l'imbarazzante palinsesto televisivo;
il dover quasi sempre star seduto dietro nei mezzi a due ruote, con tutti i disagi che comporta;
la poca visibilit? di un integrale;
che il piacere di guidare una macchina sia limitato dal poi doverla parcheggiare, spostare, seguire, mantenere,
che il paragone con una ragazza giunga cos? lampante. E fuori luogo.


Mi impegner? di pi? prossimamente, cercavo qualcosa di pi? fisico, ma per adesso il mio fisico non risponde, e la mia testa ? occupata a memorizzare concetti.
Loggato

Certi fiori vanno presi prima che il vento li spogli dei petali.Prima che il tempo li faccia avvizzire, sfiorire, seccare. E l'acqua continua a scorrere,coglila.

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna, punito perché vede l'alba prima degli altri.
Oscar Wilde
Wilderness
Spettatore
*

Karma: 1
Offline Offline

Galleria utente
Posts: 44



Guarda Profilo
« Risposta #2 il: 06 Dicembre 2004, 19:47:06 »

Mi piace/piacciono:
le calze a rete
pungermi con le borchie
mordere e ricevere morsi
tormentare mio fratello di baci
gli scarafaggi e le loro dolci zampine sulla mia pelle
fumare al freddo
i tuoni
la ragazza dello specchio
certi momenti in cui gli occhi parlano pi? di quanto facciano le labbra
certe intuizioni
il sorriso nel sonno
l'odore dei libri nuovi
sorridere lacrime

Non mi piace/piacciono:
il mio essere "nevroromantica"
il suono insopportabile della lavatrice quando finisce il lavaggio
l'umidit?
il rumore delle porte che sbattono
la sensazione di essere sola tra moltitudini
qualsiasi rumore proveniente dal telefono
l'odore della distilleria
essere fissata spudoratamente da qualcuno

...e tanto altro.aggiunger? prossimamente
Loggato

...I am Heathcliff - he's always, always in my mind - not as a pleasure, any more than I am always a pleasure to myself - but as my own being.[E.Bronte]

Had I not seen the Sun
I could have borne the shade
But Light a newer Wilderness
My Wilderness has made [E.Dickinson]
mise keith
Controfigura
*

Karma: 3
Offline Offline

Galleria utente
Posts: 114



Guarda Profilo
« Risposta #3 il: 06 Dicembre 2004, 19:52:28 »

Piace:
il colore delle giornate estive acesi, l'azzurro violento, le tinte pi? chiare del mare, il verde lucido degli alberi verso il cielo;
l'odore delle farmacie: asettico, dolciastro, eterogeneo, come macchie di diverso colore su una tavolozza;
il calore di una voce maschile, nel freddo d'inverno;
il freddo di alcune giornate, che colora il viso, infreddolisce le mani, lucida gli occhi: ma fa respirare gioia inconsapevole;
l'inchiostro nero sulle pagine bianche, quando le ricopre come rigagnoli ordinati e sottili;
l'odore di vernice fresca, quando s'infila prepotentemente nelle narici, e sparisce quando passi pi? avanti, ma rimane ostintamente impresso nella memoria come un volto familiare;
le superfici ruvide e asciutte;
il canto del silenzio.

Non piace:

ehm... ci penser?...
Loggato

Solo le menti disciplinate possono vedere la realt?. Tu credi che essa sia qualcosa di oggettivo, di esterno, e anche che la sua natura sia evidente di per se stessa. Ma io ti dico che la realt? esiste nelle menti degli uomini e in nessun altro luogo. - G.Orwell
*SyL*
Star
*

Karma: 30
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Posts: 1283



Guarda Profilo
« Risposta #4 il: 06 Dicembre 2004, 22:17:08 »

A Sylvia piace

L'odore della benzina,dello smalto,della vernice,del solvente per unghie
La cera calda sui polpastrelli che si va solidificando
Il calore delle coperte
Certe situazioni che portano i muscoli delle labbra a tendersi per condizione naturale in un sorriso smagliante
Sentire la punta del naso fredda
Mettere la mano in un sacco di legumi
Il brivido del bacio
Fare nuvolette dalla bocca per il freddo

A Sylvia non piace

Sentire freddo uscendo dal letto
Sentire le mani di qualcuno sui miei fianchi
Dover aprire gli occhi la mattina
Il rumore di una bottiglia di plastica schiacciata
Loggato

capirossi
Spettatore
*

Karma: 2
Offline Offline

Galleria utente
Posts: 35



Guarda Profilo
« Risposta #5 il: 07 Dicembre 2004, 00:31:48 »

A me piace:
L'ACIREALE;
la mariyuana;fumo,vino,birra;
le mani di una ragazza che accarezzano dolcemente i miei capelli e il mio collo;
in certi momenti stare da solo,pensare,riflettere(quando ci riesco),fumare una sigaretta(o.....)e stare in assoluta tranquillita;
l'acqua fredda al mattino quando mi lavo il viso;
gli incoraggiamenti dei miei professori:CHI NN E' PORTATO A QUESTO TIPO DI STUDI CAMBI SCUOLA,NN E' UN 'OFFESA....;
la vita;
il profumo della pelle,
i bellissimi momenti da condividere con una persona importante x la propria vita...
mi sn sforzato abbastanza nn mi viene piu' un cazzo.

A me nn piace:
il catania :grrr  evil
la voce della nicolosi che sussurra:Loris 2-;
la gente che parla alle spalle;
l'indifferenza;
la voce di mia madre che mi dice :Loris svegliati sn le 7.30;
LA SCUOLA;
essere preso x il culo(x chi ci riesce);
ct ct ct ct ct;
dio;
essere consapevole di saper fare una cosa,ma non poterla fare;

queste sn alcune delle tante cose,ma x il momento ho da fare
Loggato

by LORIS
"A milano ci sono Inter e Milan
nei nostri cuori ci sei solo tu
ACIREALE"...

U.C.S ACIREALE
The Mente
Moderator
Star
*

Karma: 97
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Mario
Posts: 2107


DolceAmaro


Guarda Profilo WWW
« Risposta #6 il: 07 Dicembre 2004, 00:48:24 »

Mi piace:
le scarpe femminili, nella fattispecie decollet?, possibilmente scure, possibilmente indossate da una bella donna,
o ragazza, ? lo stesso;
masticare gomme;
il cioccolato al miele, con i cristalli di miele ruvidi sulla lingua, e la morbidezza del cioccolato sul palato;
le cuffie, meno quando, dopo molteplici urti, perdono qualit? di riproduzione;
la poltrona davanti alla televisione;
vedere i miei gatti che dormono in fila dove corre il tubo del riscaldamento;
sedermi li accanto, sul pavimento caldo, e fare una carezza che parte dalla testa del primo e finisce sulla coda dell'ultimo;
trovare qualcosa di dolce a casa per chiudere meglio la cena;
i colori del tramonto mentre guido, la musica giusta mentre li guardo, i pensieri giusti mentre la ascolto;
la musica classica nelle pause dallo studio;
lo sguardo di mia madre quando non alza la voce.

Non mi piace:
chi mi viene a chiedere "la senti l'atmosfera natalizia?";
mia madre che alza la voce;
i funerali, le facce, le lacrime, gli occhi lucidi di chi non piange, la folla e i convenevoli inutili;
la mia stanza illuminata dalle luce della strada;
le porte che la notte fanno rumore e il giorno no;
gli occhiali rotti, gli occhi che mi fanno male, le occhiaie;
lo stress che mi debilita fisicamente, e mi rende nervoso e intrattabile;
il dolore fisico dovuto al malessere mentale;
il disordine delle cose che non mi appartengono completamente;
la scrivania invasa da fogli, foglietti, libri, riviste...
le lampadine a luce gialla, le lampadine a luce bianca, i neon;
il cellulare quando ti dimentichi dove l'hai lasciato, perch? non suona,
e che poi suona di colpo e non hai il tempo di ritrovarlo che ha gi? smesso;
scriocchiare tutte le mie articolazioni, ma non riesco a smettere.
Loggato

Certi fiori vanno presi prima che il vento li spogli dei petali.Prima che il tempo li faccia avvizzire, sfiorire, seccare. E l'acqua continua a scorrere,coglila.

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna, punito perché vede l'alba prima degli altri.
Oscar Wilde
*SyL*
Star
*

Karma: 30
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Posts: 1283



Guarda Profilo
« Risposta #7 il: 07 Dicembre 2004, 14:21:28 »

a Sylvia piace:

Il rumore della pioggia
La sensazione spettrale della nebbia
Tendersi allo sforzo
Le dita dietro le orecchie
Un mano tra i miei capelli

A Sylvia non piace

La sensazione di un vestito bagnato sulla pelle
L'umidit? e la sensazione appicicosa che ne deriva
La pioggia sui capelli
Loggato

La Plett
Aspirante Attore
*

Karma: 23
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Posts: 215



Guarda Profilo WWW
« Risposta #8 il: 07 Dicembre 2004, 16:58:46 »

Mi piace:
Guardare in silenzio il mare,senza pretese.
I massaggini coi polpastrelli sulla schiena, cos?, tanto per dirti ti voglio bene.
Gustare il cibo piano piano.
Ascoltare le voci che pi? mi incuriosiscono, cercarne di capire ogni leggera sfumatura.
Osservare senza essere vista.
Sorridere agli sconosciuti senza dover darmi una motivazione.
Chiudere gli occhi e sentire solo il silenzio e il sole.
L'atmosfera senza tempo dei luoghi naturali poco frequentati.
Osservare in silenzio i visi dei tuoi amici attorno al fuoco, di notte.
Vedere le mani della nonna in pasta.
Osservare in silenzio il ritmo e la cura dei gesti del mio amore, gustare la sua accortezza che non mi appartiene.
Fare il presepe tutti insieme in famiglia.
Le chiamate inattese, gli incontri inaspettati.
Pensare che," s? magari non ? il caso di farne una questione cos? seria" e riderci s?.(E non vuol dire affatto peccare di superficialit?).
Costatare che per quanto voglia essere rigida con me stessa, malgrado tutto non posso definirmi certo "arida".
L'odore del ciambellone della zia appena sfornato.
Gli abbracci morbidosi che non sanno provare vergogna.
Una verit? che ricordi al momento giusto.
Cercare i funghetti per il bosco.
Interpretare ogni gesto,ogni sguardo e crearmi il mio mondo di storie su ci? che mi dona chi mi circonda.
I silenzi di intesa.
I lapsus freudiani (lapsu o lapsi?!)
Stare ore e ore a mollo e liberarmi, per un po', di ogni pesiero.
Voltarsi indietro al passato e dire: "Caspita ma quella ero io?" nel bene e nel male.
Ricordare,ricordare, ricordare...non voglio dimenticare nulla.


Mi spiace:
Non potermi muovere a 360?.
Chiudermi nel mio guscio.
Non accettare alternative, non capire che io non basto a me stessa.
Vedere che il mio cane ? cos? disperato da farsi assicutare dal gatto..porello...
Avvertire i miei limiti.
Non sentire le mie predisposizioni atterrita dalla paura di scegliere un'unica strada.
I torcicolli.
L'umidit? che ti entra nelle ossa, ca' ti fa arrizzari i canni...
Sentire nelle persone a cui tengo i danni del nostro tempo.
Quando ho quegli attacchi di acidit?,scusate...
Non rispondere a certi messaggi, ma a volte non sono proprio in vena!
Essere cos? schifosamente pigra a volte.
Non saper rispondere quando invece vorrei davvero.
Non saper capire bene quello che voglio.
Essere vincolata da quelle che reputo solo su supposizioni le intenzione degli altri.
Essere cos? incostante.
Propormi progetti anche a breve termine quando gi? so che non li attuer? perch? mi manca quell'entusiasmo che tanto invidio a tanta gente.
Quando non scavo alla radice dei problemi per quanto sia doloroso.
Non aver ancora detto quello che gi? da tempo voglio dire.
Loggato

"Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero" (anonimo arabo).
troppodolore
Aspirante Attore
*

Karma: 7
Offline Offline

Galleria utente
Posts: 232


Guarda Profilo WWW
« Risposta #9 il: 08 Dicembre 2004, 19:27:44 »

Felice delle vostre risposte presto catalogate evil

Chiedo una cortesia (pur lasciondovi ovviemante nella massima libert? di agire) basatevi parecchio sui sensi e sui dissensi provocati dai sensi stessi.
[Chiedo scusa, ogni tanto mi prende una fitta al cervello e non lo so pi? moderare]

Mi spiego.
Ho molto apprezzato risposte del tipo:
Citazione
spostare il mio peso dalla gamba destra alla sinistra
mordere e ricevere morsi
le superfici ruvide e asciutte
Mettere la mano in un sacco di legumi (ma questa non ? Amelie?)
il profumo della pelle
La sensazione di un vestito bagnato sulla pelle (E questa? non ? del babbo di Amelie?)
Osservare senza essere vista

Bello! mi sento patire tutti questi piaceri e spiaceri per quanto "Intensi" sono.
Parlo di sensazioni a-razionali e non riconducibili ad alcunch?. Il mio prof di "Storia della Filosofia" disse di recente: "Di questi tempi, quando al mattino metti il piede a terra, il pavimento ? freddo" Wow che immagine ho pensato, ho quasi desiderato svegliarmi in quel momento per saggiare quella sensazione spiacevole ma... "Intensa".

Insomma, riscopritevi un po' animali e pensate a tutte quelle cose che fate o non fate per motivazioni a voi sconosciute.

Chiedo nuovamente scusa, forse il troppo ? come il troppo poco.
Loggato

"Sono come tu mi vuoi"
Laura...
Aiuto Regista
*

Karma: 41
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Posts: 690



Guarda Profilo
« Risposta #10 il: 09 Dicembre 2004, 22:39:10 »

Mi piace

il cioccolato
quel profumo, sentirlo addosso
mani sulla mia vita
quando qualcuno sfiora le mie dita e decide di non lasciarle
schiena contro schiena, in un trovato equilibrio
quando mi vengono accarezzati delicatamente i capelli, cos? da sentire il tremare delle mani
guardare negli occhi qualcuno e scoprire ogni volta piacevole imbarazzo
l?ordine. Nel vestire, nel pettinarmi, nel camminare, nel pensare
carpire sorrisi, accennati, sentiti
sorridere
la musica, quando fa sentire dentro sensazioni imprecisate
rannicchiarmi nel letto
collane etniche
le calze antiscivolo

Non mi piace

la pioggia, quando tanto assomiglia alla malinconia
il freddo sulle mani
avvertire gli occhi pesanti
profumo eccessivo al passaggio
sentire il rumore di chi beve il caff?
il buio
Loggato

E allora brucerò e morirò in un posto dentro me e la chiamerò anima perchè è soltanto mia.
Santamaradona
Attore
*

Karma: 0
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Posts: 266



Guarda Profilo
« Risposta #11 il: 11 Dicembre 2004, 12:15:51 »

A me mi piace l'odore della pelle di una donna quando si sfrega contro la mia, mi piace sentire l'acqua gelida sulle mie mani quando, presto al mattino, devo lavarmi, mi piace fumare una sigareta dopo aver mangiato abbondantemente, mi piace sentire le mie unghie rosicchiate dai miei stessi denti, mi piace tremare quando fa freddo, mi piacciono le mani fredde sulla mia pancia quando v'? ancora pi? freddo, mi piacciono le mie dita quando sfiorano i nasi altrui in segno di affetto, mi piace la mia lingua sui miei denti, mi piace scricchiarmi le dita, mi piace scricchiare le dita altrui, mi piace toccare la terra... quando finisce di piovere, mi piace la birra ghiacciata, d'estate, quando mi attraversa l'esofago, mi piace baciare le orecchie della mia ragazza, addormentarmi sulle note di svefn -g- englar...
Loggato


Lunga è la notte e senza tempo.
Il cielo gonfio di pioggia non consente agli occhi
di vedere le stelle.
Non sarà il gelido vento a riportare la luce,
nè il canto del gallo, nè il pianto di un bimbo.
Troppo lunga è la notte, senza tempo, infinita.
[/color][/i]
troppodolore
Aspirante Attore
*

Karma: 7
Offline Offline

Galleria utente
Posts: 232


Guarda Profilo WWW
« Risposta #12 il: 16 Dicembre 2004, 13:29:23 »

A me piace:
Il tonfo di un grande masso lanciato in acqua da considerevole altezza.

Lo scoppiettio della legna mentre arde (a chi no...)

Solleticare ed essere solleticato (pi? o meno, nelle giuste modalit? e soprattutto "SOLO QUANDO VINCO")

Una cerniera scorrevole.

Il rumore di una pacca sulla spalla (specie se su spalla ? altrui).

Camminare per strada (come un sottosviluppato) cercando di mettere i piedi o solo sulle basole lisce o solo su quelle ruvide evitando accuratamente gli interstizi tra una basola e l'altra. (sotto casa mia posso solo con le ruvide, provassi con le lisce e riuscissi mi avreste visto alle olimpiadi nella specialit? del salto in lungo [per di pi? da fermo Shocked ]).

Il vibrare della mia cassa toracica grazie a musica ad alto volume (e a chi no...)

Poggiare l'orecchio su corpi altrui e sentirne i suoni, passerei ore su un corpo pulito e ben funzionante. Se poi si tratta di un corpo dentro un corpo (ovvero donna incinta) che mi si stacchi a forza, da solo non sono capace.
What a wonderful world...
(di questa mi vergognavo un po', perch? non scriverla?)


Un po' mi piace anche vergognarmi, forse perch? mi rivedo in "Amelie", o perch? comunque ? una sensazione pi? o meno forte, ed io mi nutro di sensazioni quali che siano, piacevoli o spiacevoli (solo se naturali).

(cavolo, sono uno psicopatico, ho piaceri maniacali, ho paura di me... Shocked )

A me non piace:

Il rumore della mia cassa toracia grazie a un pugno di Cavicchi (proprio il
suono oltre che il dolore).

Assistere a gente che tira col naso, cocaina o muco, mi fa ugualmente senso (parlo di sensazioni, fuori la morale dal mio post).

Aprire la bocca in presenza di gente, per parlare, sbadgliare, mangiare, o svolgere qualsiasi altra funzione si svolga con la bocca.(ma questo non ? un fatto sensazioni, sono off topic)

La tensione (in linea di massima).

Va beh, per oggi bastano. A presto per altre (spero altre VOSTRE).
Loggato

"Sono come tu mi vuoi"
*SyL*
Star
*

Karma: 30
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Posts: 1283



Guarda Profilo
« Risposta #13 il: 16 Dicembre 2004, 14:35:21 »

Non mi piace:

le mie unghie corte sulle lenzuola,sulla carta igienica,sui collant
la spugna sulla lavagna
Avere qualcosa tra i denti


Mi piace:
mordicchiare l'interno delle mie labbra
Sentire delle mani delicate sul mio collo,sulle mie spalle,tra i miei capelli
Loggato

The Mente
Moderator
Star
*

Karma: 97
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Mario
Posts: 2107


DolceAmaro


Guarda Profilo WWW
« Risposta #14 il: 17 Dicembre 2004, 02:18:53 »

Mi piace:
la sensazione dell'aria che sostiene la mia mano fuori dal finestrino, farla ondeggiare su e gi? come un ala.
Tamburellare con le dita a ritmo (ritmo che sta nella mia testa).
La pioggia sulla mia testa e, quando c'?, il rumore della pioggia sulla tela tesa dell'ombrello.
Le pozzanghere con gli stivali.

Non mi piace:
la strada bagnata con le scarpe da ginnastica.
Guidare sotto la pioggia, con il tetto che rumoreggia per i goccioloni.
Il naso chiuso e quel senso di freddo opprimente.
Non avere delle mani a stringermi le spalle. :help
Loggato

Certi fiori vanno presi prima che il vento li spogli dei petali.Prima che il tempo li faccia avvizzire, sfiorire, seccare. E l'acqua continua a scorrere,coglila.

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna, punito perché vede l'alba prima degli altri.
Oscar Wilde
Pagine: [1] 2 3 ... 6   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia

TinyPortal v0.9.8 © Bloc
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!