GulliLibero
  Home   Forum   Help Ricerca Calendario Utenti Staff Login Registrati   *
Pagine: [1] 2   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Paolo Giordano - La solitudine dei numeri primi  (Letto 2810 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
VioletSkull
Star
*

Karma: 201
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: Manuela
Posts: 1176


Where is my Mind ?


Guarda Profilo WWW
« il: 20 Gennaio 2009, 00:05:18 »




Parliamo un po' di questo romanzo, sicuramente molto conosciuto, premiato sia dalle vendite che dalla critica.
Non so se riuscirò a fare una vera e propria recensione del libro in questione, perchè devo ammettere che non sono ancora riuscita a capire se mi sia piaciuto o meno.
Mi spiego meglio: sono stata molto coinvolta dalla lettura, mi sono sentita assolutamente assorbita dal dispiegarsi della narrazione. La sottile crudezza della trama e dei personaggi mi hanno tenuta incollata a fil di pagina; il romanzo mi ha inquietata non poco, mi ha proprio trasmesso angoscia. La freddezza, il distacco rigoroso del narratore nel mostrare l'interiorità chiusa e patologica dei suoi protagonisiti mi hanno rapita e turbata.
Allo stesso tempo, però, c'è nel libro qualcosa che non mi ha convinta: la caratterizzazione psicologica dei personaggi un tantino superficiale, forse; forse una scrittura un po' troppo poco matura nello stile, un eccessivo carico di dialoghi mal dosati in alcuni passaggi. Non so identificare con esattezza gli elementi che non mi hanno convinta.

Comunque sia una lettura della quale ho potuto dire senza remore "ne è valsa la pena", una delle più coinvolgenti dell'ultimo periodo.

E voi l'avete letto? Sono curiosa di sapere cosa vi è piaciuto e cosa no, e cosa vi ha lasciato questo romanzo.
Loggato

Es fließen ineinander Traum und Wachen,
Wahrheit und Lüge. Sicherheit ist nirgends.
Wir wissen nichts von anderen, nichts von uns;
Wir spielen immer, wer es weiß, ist klug.


Arthur Schnitzler, Paracelsus
..:: Dioscuro ::..
I'm Not Okay
Administrator
Star
*

Karma: 390
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: φθονος θεών
Posts: 11376


+I don't belong here+


Guarda Profilo WWW
« Risposta #1 il: 20 Gennaio 2009, 00:11:03 »

E' uno dei migliaia di libri di cui dico "Devo leggerlo!", del resto quasi tutti i libri che vincono il Premio Strega meritano di essere letti.
Per il momento però passo la parola alle opinioni di chi lo conosce Smiley
Loggato


"Quand'ero bambino giocavo sempre con la mia ombra;
mi piaceva muovermi al sole e vederla diventare piccola, grande;
poi però mi sono reso conto che non mi avrebbe mai abbandonato,
neanche al buio."
Mitropank
Wir sind die Türken von Morgen
Staff
Star
*

Karma: 191
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Turj
Posts: 4532


Trance Europa Express


Guarda Profilo WWW
« Risposta #2 il: 20 Gennaio 2009, 00:33:15 »

ma di che parla?
Loggato

"(in Iran)Non capiscono le ragioni di reprimere nel sangue il dissenso, quando basterebbero dei noiosissimi talk show."

"Marchionne vuol chiudere Termini Imerese. Per rappresaglia gli operai minacciano di riprendere la produzione della Duna."

"A Montecitorio, intanto, Bersani ha incontrato i lavoratori Alcoa, che hanno ascoltato pazienti le sue richieste."

VioletSkull
Star
*

Karma: 201
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: Manuela
Posts: 1176


Where is my Mind ?


Guarda Profilo WWW
« Risposta #3 il: 20 Gennaio 2009, 00:42:05 »

Ah già, di che parla! Sono un disastro, mi ero dimenticata di accennare alla trama!  icon_mrgreen

Il romanzo si apre con la vicenda di Alice, una bambina che rimane vittima di una brutta caduta su una pista da sci.
Il narratore ci mostra poi Mattia, un bambino la cui vita è condizionata sin dalla nascita da quella della gemella Michela, che soffre di un ritardo mentale.
Le vicende parallele dei due protagonisti sono destinate ad intersecarsi qualche anno dopo e...non vi racconto più nulla altrimenti passa la curiosità!
Loggato

Es fließen ineinander Traum und Wachen,
Wahrheit und Lüge. Sicherheit ist nirgends.
Wir wissen nichts von anderen, nichts von uns;
Wir spielen immer, wer es weiß, ist klug.


Arthur Schnitzler, Paracelsus
real_gone
"Il Cavaliere del Secchio"
Star
*

Karma: 174
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Posts: 1239


L'importante non è nascere, ma rinascere (Neruda)


Guarda Profilo
« Risposta #4 il: 20 Gennaio 2009, 14:16:35 »

Preciso che non l'ho letto.
Da quanto ho sentito (letto), dovrebbe essere la storia dell'incontro tra due "diversi", nel senso di persone diverse dal comune.
L'autore, esordiente ventiseienne, è anche dottorando in fisica teorica. Ammazza! ASD
Cara Violet, complimenti per l'immagine della grande Patti Smith!
Di questi tempi che ci parla di nuovo di karma, te ne do uno positivo! icon_ok
Loggato


Abbiamo abrogato tutto fuorchè la libertà, tutto fuorchè la gioia Walt Whitman
Il posto delle fragole: il mio blog
n0s
The Bishop
Staff
Star
*

Karma: 71
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Posts: 2046


Un aforisma benfatto sta tutto in otto parole.


Guarda Profilo
« Risposta #5 il: 20 Gennaio 2009, 14:41:33 »

Bello, simpatico. Direi quasi "originale", più che altro in senso traslato.

n0s
Loggato

semplicemente n0s
Ringrazio di cuore il mio amico Ratman per la firma dedicatami.

"inesistenze parventi sul palcoscenico d'una pantomima di cenere" G.Bufalino
VioletSkull
Star
*

Karma: 201
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: Manuela
Posts: 1176


Where is my Mind ?


Guarda Profilo WWW
« Risposta #6 il: 20 Gennaio 2009, 23:12:49 »

Cara Violet, complimenti per l'immagine della grande Patti Smith!
Di questi tempi che ci parla di nuovo di karma, te ne do uno positivo! icon_ok


Grazie, sono commossa  icon_redface
Io amo Patti Smith  icon_innamorato

Tornando in topic, nessuno che ha letto il libro ha magari avuto la mia stessa impressione, come se ci fosse qualcosa che non convicesse del tutto?
Loggato

Es fließen ineinander Traum und Wachen,
Wahrheit und Lüge. Sicherheit ist nirgends.
Wir wissen nichts von anderen, nichts von uns;
Wir spielen immer, wer es weiß, ist klug.


Arthur Schnitzler, Paracelsus
Estragone
Mr. Pumpkinhead
Star
*

Karma: 134
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Tristran Thorn
Posts: 6778


The Man Who Sold The World


Guarda Profilo
« Risposta #7 il: 22 Gennaio 2009, 11:05:43 »

Davvero appassionante.
Ieri sera,a mezzanotte,ho preso il libro in mano ed ho continuato la lettura dalla pagina 10 a cui ero arrivato dopo pranzo.
Non riuscivo a chiudere il libro e dormire...ero stato "catturato" dalla storia..ho finito per leggerlo tutto d'un fiato ed andare a dormire alle 4.30 del mattino.
Libro davvero notevole: una bella storia..originale a tratti...personaggi con buone caratterizzazioni,anche se non approfonditi..alcuni sono appena sfiorati dall'autore,che ne espone la vita tramite aneddoti,tramite piccoli momenti che hanno cambiato in un modo o nell'altro la loro vita.
 

voto sicuramente positivo

8



Nello spoiler ho messo riferimenti,giudizi e pensieri che potrebbero "rovinare" il gusto della lettura a chi ancora non ha letto il libro.
« Ultima modifica: 22 Gennaio 2009, 11:54:21 da Estragone » Loggato



Dividing opinions all we are.
VioletSkull
Star
*

Karma: 201
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: Manuela
Posts: 1176


Where is my Mind ?


Guarda Profilo WWW
« Risposta #8 il: 25 Gennaio 2009, 16:42:59 »


L'impressione "sbagliata" che ho avuto io non era connessa alla trama del romanzo, ma più che altro alla struttura del libro in sè, alla scrittura, alla caratterizzazione. Non so, ma è come se ci fosse qualcosa di ingenuo o di già visto nello stile... icon_perplesso
Loggato

Es fließen ineinander Traum und Wachen,
Wahrheit und Lüge. Sicherheit ist nirgends.
Wir wissen nichts von anderen, nichts von uns;
Wir spielen immer, wer es weiß, ist klug.


Arthur Schnitzler, Paracelsus
Sade
La stravaganza del riccio
Star
*

Karma: 28
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: Sade
Posts: 1049



Guarda Profilo
« Risposta #9 il: 26 Gennaio 2009, 19:11:07 »

Secondo me questa sensazione è dovuta al fatto che è molto diretto, "scorrevole" (come direbbe la prof.sa Maria Grazia Zappalà). Una qualità apprezzabile del libro è proprio questa, la lettura è piacevole, tranquilla: sembra di far parte di quella semplice quotidianeità.  Certo, è un libro più adatto ai caldi pomeriggi estivi passati sotto l'ombrellone, ma ci sono delle riflessioni e delle immagini che danno al libro il merito d'essere letto anche nelle fredde sere d'inverno sotto le coperte.
Loggato


VioletSkull
Star
*

Karma: 201
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: Manuela
Posts: 1176


Where is my Mind ?


Guarda Profilo WWW
« Risposta #10 il: 26 Gennaio 2009, 20:35:28 »

"scorrevole" (come direbbe la prof.sa Maria Grazia Zappalà)

 icon_offtopicLa professoressa Maria Grazia Zappalà direbbe "scorevole"  icon_offtopic
Loggato

Es fließen ineinander Traum und Wachen,
Wahrheit und Lüge. Sicherheit ist nirgends.
Wir wissen nichts von anderen, nichts von uns;
Wir spielen immer, wer es weiß, ist klug.


Arthur Schnitzler, Paracelsus
real_gone
"Il Cavaliere del Secchio"
Star
*

Karma: 174
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Posts: 1239


L'importante non è nascere, ma rinascere (Neruda)


Guarda Profilo
« Risposta #11 il: 26 Gennaio 2009, 20:51:16 »

nelle fredde sere d'inverno sotto le coperte.

Invece che che dormire? icon_lol
Comunque, bella la metafora tra libri sotto l'ombrellone e libri sotto le coperte! ASD
Loggato


Abbiamo abrogato tutto fuorchè la libertà, tutto fuorchè la gioia Walt Whitman
Il posto delle fragole: il mio blog
QuintinoRocca
Bocca di Rosa
Star
*

Karma: 114
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Posts: 4590



Guarda Profilo WWW
« Risposta #12 il: 27 Gennaio 2009, 00:45:41 »

nelle fredde sere d'inverno sotto le coperte.
Comunque, bella la metafora tra libri sotto l'ombrellone e libri sotto le coperte! ASD

Si, infatti, complimenti Sade, è piaciuta anche a me icon_ok
Loggato

ricorda Signore questi servi disobbedienti
alle leggi del branco
non dimenticare il loro volto
che dopo tanto sbandare
è appena giusto che la fortuna li aiuti
come una svista
come un'anomalia
come una distrazione
come un dovere
Sade
La stravaganza del riccio
Star
*

Karma: 28
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: Sade
Posts: 1049



Guarda Profilo
« Risposta #13 il: 27 Gennaio 2009, 11:51:50 »

Grazie grazie icon_cool
Almeno c'è qualcuno che apprezza i movimenti della mia fantasia!  icon_amicizia

Loggato


Lauri
Ha abbassato il tuo karma
Vip
*

Karma: 89
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Lauri Koivula
Posts: 875



Guarda Profilo
« Risposta #14 il: 03 Marzo 2009, 20:00:39 »

Te lo dico io cos'era che non andava: Mattia era un emo!
Loggato

Pagine: [1] 2   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia

TinyPortal v0.9.8 © Bloc
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!