GulliLibero
  Home   Forum   Help Ricerca Calendario Utenti Staff Login Registrati   *
Pagine: 1 2 3 [4]   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: ma a chi davvero....  (Letto 6924 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Mercurio
sonur af the vindur
Performer
Star
*

Karma: 260
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Andrea
Posts: 4411


Ride The Lightning


Guarda Profilo
« Risposta #45 il: 10 Giugno 2009, 15:31:36 »

L'ultima parola la dico io {soprattutto rivolgendomi a Ego che sa che io vivo per il metal e la lirica XD}

p.s: sosteniamo la liricaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!  icon_offtopic

Mi unisco all'appello... appassionati di lirica, fatevi vedere/sentire! icon_ok

a me piace la lirica  icon_pace
Loggato



no priest no metal
Megera
Performer
Controfigura
*

Karma: 22
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: Silvia
Posts: 140



Guarda Profilo
« Risposta #46 il: 11 Giugno 2009, 20:31:06 »



comunque, questa donna è la prova vivente della qualità anche nella musica metal...  icon_pogo spacca!
e ovviamente, valido esempio per ciò che riguarda la lirica
Loggato

Avrebbero potuto analizzare e mettere su carta, nei minimi particolari, tutto quello che s'era fatto, s'era detto e s'era pensato; ma l'intimità del cuore, il cui lavorio è in gran parte un mistero anche per chi lo possiede, restava imprendibile.
Vinacea
Aspirante Attore
*

Karma: 74
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Posts: 215


Orphan de la Valley.


Guarda Profilo
« Risposta #47 il: 11 Giugno 2009, 21:28:10 »

Ecco,
pur essendo ignorante in fatto di metal,
ho sempre comunque pensato che sia l'unico genere in grado di raggiungere gli alti livelli della musica classica,
paradossalmente,
per quel che conosco.

« Ultima modifica: 11 Giugno 2009, 21:58:51 da Vinacea » Loggato

Distruggerò tutto quello che so.
Mercurio
sonur af the vindur
Performer
Star
*

Karma: 260
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Andrea
Posts: 4411


Ride The Lightning


Guarda Profilo
« Risposta #48 il: 11 Giugno 2009, 21:31:48 »

Ecco,
pur essendo da ignorante in fatto di metal,
ho sempre comunque pensato che sia l'unico genere in grado di raggiungere gli alti livelli della musica classica,
paradossalmente,
per quel che conosco.



possiamo dire più che altro che il metal affonda le sue radici più nella musica classica che nel blues e questa influenza si sente molto soprattutto nel metal "classico"
Loggato



no priest no metal
Vinacea
Aspirante Attore
*

Karma: 74
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Posts: 215


Orphan de la Valley.


Guarda Profilo
« Risposta #49 il: 11 Giugno 2009, 22:25:37 »

E quindi mica patate, aggiungerei.
Per me è uno degli aspetti più interessanti del genere, insieme alla profondità dei testi che spesso è possibile riscontrare in certi pezzi. Smiley

Poi che io preferisca un pezzo dei Duran Duran a qualsiasi brano viking metal è tutta una qestione di gusti, non è che si può stare qui a cercare di spiegare l'impossibile.


In ogni caso mi pare sia stato detto tutto...
A questo punto che si fa? Lucchettiamo la paginetta?
Loggato

Distruggerò tutto quello che so.
Megera
Performer
Controfigura
*

Karma: 22
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: Silvia
Posts: 140



Guarda Profilo
« Risposta #50 il: 11 Giugno 2009, 22:29:58 »

Ecco,
pur essendo da ignorante in fatto di metal,
ho sempre comunque pensato che sia l'unico genere in grado di raggiungere gli alti livelli della musica classica,
paradossalmente,
per quel che conosco.



possiamo dire più che altro che il metal affonda le sue radici più nella musica classica che nel blues e questa influenza si sente molto soprattutto nel metal "classico"

più che altro è il metal sinfonico ad avere influenze classiche, anche il gotico, volendo...basti immaginare il pezzo "lacrymosa" degli evanescence, che riprende il brano del requiem di Mozart, "passion and the opera" dei nightwish che riprende il flauto magico e "ite, missa est+I walk alone" di Tarja Turunen che riprendono anche altri pezzi del requiem...
ma perché non apriamo una discussione a riguardo? si potrebbe parlare tantissimo sulle varie influenze nel metal!  icon_beer
Loggato

Avrebbero potuto analizzare e mettere su carta, nei minimi particolari, tutto quello che s'era fatto, s'era detto e s'era pensato; ma l'intimità del cuore, il cui lavorio è in gran parte un mistero anche per chi lo possiede, restava imprendibile.
Mercurio
sonur af the vindur
Performer
Star
*

Karma: 260
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Andrea
Posts: 4411


Ride The Lightning


Guarda Profilo
« Risposta #51 il: 11 Giugno 2009, 22:35:43 »

Ecco,
pur essendo da ignorante in fatto di metal,
ho sempre comunque pensato che sia l'unico genere in grado di raggiungere gli alti livelli della musica classica,
paradossalmente,
per quel che conosco.



possiamo dire più che altro che il metal affonda le sue radici più nella musica classica che nel blues e questa influenza si sente molto soprattutto nel metal "classico"

più che altro è il metal sinfonico ad avere influenze classiche, anche il gotico, volendo...basti immaginare il pezzo "lacrymosa" degli evanescence, che riprende il brano del requiem di Mozart, "passion and the opera" dei nightwish che riprende il flauto magico e "ite, missa est+I walk alone" di Tarja Turunen che riprendono anche altri pezzi del requiem...
ma perché non apriamo una discussione a riguardo? si potrebbe parlare tantissimo sulle varie influenze nel metal!  icon_beer

Ma questi sono sottogeneri venuti dopo, io parlo proprio del "vero" metal delle origini che trae ispirazione dalla musica classica per quanto riguarda ad esempio le scale utilizzate da chitarristi. Blackmore su tutti , per poi passare a Van Halen e Malmsteen.

Mi permetto di mettere sotto spoiler una roba presa da wikipedia
Loggato



no priest no metal
Megera
Performer
Controfigura
*

Karma: 22
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: Silvia
Posts: 140



Guarda Profilo
« Risposta #52 il: 11 Giugno 2009, 22:40:20 »

Ecco,
pur essendo da ignorante in fatto di metal,
ho sempre comunque pensato che sia l'unico genere in grado di raggiungere gli alti livelli della musica classica,
paradossalmente,
per quel che conosco.



possiamo dire più che altro che il metal affonda le sue radici più nella musica classica che nel blues e questa influenza si sente molto soprattutto nel metal "classico"

più che altro è il metal sinfonico ad avere influenze classiche, anche il gotico, volendo...basti immaginare il pezzo "lacrymosa" degli evanescence, che riprende il brano del requiem di Mozart, "passion and the opera" dei nightwish che riprende il flauto magico e "ite, missa est+I walk alone" di Tarja Turunen che riprendono anche altri pezzi del requiem...
ma perché non apriamo una discussione a riguardo? si potrebbe parlare tantissimo sulle varie influenze nel metal!  icon_beer

Ma questi sono sottogeneri venuti dopo, io parlo proprio del "vero" metal delle origini che trae ispirazione dalla musica classica per quanto riguarda ad esempio le scale utilizzate da chitarristi. Blackmore su tutti , per poi passare a Van Halen e Malmsteen.

Mi permetto di mettere sotto spoiler una roba presa da wikipedia

 icon_ok
Loggato

Avrebbero potuto analizzare e mettere su carta, nei minimi particolari, tutto quello che s'era fatto, s'era detto e s'era pensato; ma l'intimità del cuore, il cui lavorio è in gran parte un mistero anche per chi lo possiede, restava imprendibile.
Mercurio
sonur af the vindur
Performer
Star
*

Karma: 260
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Andrea
Posts: 4411


Ride The Lightning


Guarda Profilo
« Risposta #53 il: 11 Giugno 2009, 22:58:29 »

Un'altra cosa importante da dire su questo genere è che spesso si rischia di fare confusione. Sono considerati parte del metal moltissimi sottogeneri anche diversissimi fra loro che hanno in comune solo alcuni elementi base. Quindi possono esserci dei "metallari" che non hanno in comune praticamente nulla! Per fare un esempio io ascolto
prevalentemente l'Heavy Metal classico degli anni '80: Irona Maiden, Metalllica, Judas Priest, Virgin Steele , Manowar ecc. Mentre ci sono metallari che ascoltano i generi più estremi o  come Megera quelli più sinfonici. In questi casi le uniche cose che si hanno in comune sono probabilmente quei 3 o 4 gruppi fondamentali (Black Sabbath , Iron Maiden e Metallica) e il definirsi "metallaro".  Questa sorta di famiglia allargata del metallo  ASD caratterizza questo genere che non si ferma solo alla musica, ma spesso è uno stile di vita e per alcuni addirittura una fede.
Loggato



no priest no metal
Yesman
Performer
Aspirante Attore
*

Karma: -199
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Posts: 225


Attenzione: il karma potrebbe ancora scendere


Guarda Profilo
« Risposta #54 il: 11 Giugno 2009, 23:00:16 »

Ecco,
pur essendo ignorante in fatto di metal,
ho sempre comunque pensato che sia l'unico genere in grado di raggiungere gli alti livelli della musica classica,
paradossalmente,
per quel che conosco.



con questa le ho proprio sentite tutte! icon_eek
Loggato

Non c'è niente di più inopportuno di una risata inopportuna.
                                                                               Catullo

Vinacea
Aspirante Attore
*

Karma: 74
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Posts: 215


Orphan de la Valley.


Guarda Profilo
« Risposta #55 il: 11 Giugno 2009, 23:41:32 »

Ecco,
pur essendo ignorante in fatto di metal,
ho sempre comunque pensato che sia l'unico genere in grado di raggiungere gli alti livelli della musica classica,
paradossalmente,
per quel che conosco.



con questa le ho proprio sentite tutte! icon_eek

Dici così,
perchè?
E' il paragone tra metal e classica che ti fa storcere il naso,
oppure metti tutti i generi sullo stesso piano e quindi una frase del genere può infastidirti? O cos'altro?
Perchè se fosse per il primo motivo trovi delle risposte esaurienti leggendo un po' più su.
Per il secondo non puoi imputarmi niente, visto che la discussione si basa sulla soggettività. Io ho messo il mio punto di vista, stupido o brillante che sia.
Per il resto, cosa si può dire? E' già stato analizzato il più possibile questo argomento, se riesci a coglierne qualcosa di buono bene, altrimenti amen. Il topic è già bello cestinato.

Oppure facciamo così, guarda. Giusto per essere chiari, ti traduco quella frase.
A me il metal non piace, non riesco a sentirlo, ma non mi sento di affossarlo sebbene io abbia una conoscenza relativa di tutto il genere. Mi basta quel poco che so a riguardo per non disprezzarlo.
Punto.
Va meglio adesso?

E' un cane che si morde sto topic.
« Ultima modifica: 12 Giugno 2009, 01:25:56 da Vinacea » Loggato

Distruggerò tutto quello che so.
Mercurio
sonur af the vindur
Performer
Star
*

Karma: 260
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Andrea
Posts: 4411


Ride The Lightning


Guarda Profilo
« Risposta #56 il: 12 Giugno 2009, 09:53:52 »

Ecco,
pur essendo ignorante in fatto di metal,
ho sempre comunque pensato che sia l'unico genere in grado di raggiungere gli alti livelli della musica classica,
paradossalmente,
per quel che conosco.



con questa le ho proprio sentite tutte! icon_eek

Dici così,
perchè?
E' il paragone tra metal e classica che ti fa storcere il naso,
oppure metti tutti i generi sullo stesso piano e quindi una frase del genere può infastidirti? O cos'altro?
Perchè se fosse per il primo motivo trovi delle risposte esaurienti leggendo un po' più su.
Per il secondo non puoi imputarmi niente, visto che la discussione si basa sulla soggettività. Io ho messo il mio punto di vista, stupido o brillante che sia.
Per il resto, cosa si può dire? E' già stato analizzato il più possibile questo argomento, se riesci a coglierne qualcosa di buono bene, altrimenti amen. Il topic è già bello cestinato.

Oppure facciamo così, guarda. Giusto per essere chiari, ti traduco quella frase.
A me il metal non piace, non riesco a sentirlo, ma non mi sento di affossarlo sebbene io abbia una conoscenza relativa di tutto il genere. Mi basta quel poco che so a riguardo per non disprezzarlo.
Punto.
Va meglio adesso?

E' un cane che si morde sto topic.


Brava Vincea! Ma poi il mondo è bello perchè è vario, mica tutti devono ascoltare la stessa musica  icon_wink io ascolto principalmente Hard Rock, Heavy Metal e progressive, ma non denigro gli altri generi.
Loggato



no priest no metal
Pagine: 1 2 3 [4]   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia

TinyPortal v0.9.8 © Bloc
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!