GulliLibero
  Home   Forum   Help Ricerca Calendario Utenti Staff Login Registrati   *
Pagine: [1] 2   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Referendum propositivo e manipolazione  (Letto 8286 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
Estragone
Mr. Pumpkinhead
Star
*

Karma: 134
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Tristran Thorn
Posts: 6778


The Man Who Sold The World


Guarda Profilo
« il: 03 Dicembre 2009, 13:29:25 »

E' noto che il 29 Novembre (pochi giorni fa.) è stato presentato in Svizzera,grazie allo strumento del Referendum Propositivo, un progetto di legge che ha spaccato in due l'opinione pubblica europea.
E' stata richiesta l'imposizione,da parte della legge, di un divieto alla costruzione di nuovi minareti (strutture simili a torri,legate alla tradizione religiosa islamica) adiacenti alle moschee presenti nel territorio statale.
Il referendum ha dato esito positivo,facendo sì che la legge venisse approvata.
In Italia queste notizie han fatto scalpore,generando sia una corrente di dissenso, sia un fronte (legato alla Lega Nord) che, prendendo spunto dai vicini d'oltralpe, ha avviato una campagna pubblicitaria (politica) a favore sia di provvedimenti alquanto bislacchi come l'introduzione della croce nella bandiera italiana, sia dell'introduzione,anche nel nostro Paese dello strumento del Referendum Propositivo (non presente nella costituzione italiana).
Sottolineo anche il fatto che i Cattolici si siano dichiarati favorevoli alla legge svizzera, auspicandone una possibile introduzione anche in Italia.
Ricordo che esistono vari tipi di referendum in base al tipo di scopo che hanno:

* propositivi:   per proporre una nuova legge (vincola il legislatore ad emanare una legge coerente con l'espressione
                    popolare);  è presente nell'ordinamento di San Marino ma non in Italia.

* consultivi:    per sentire il parere popolare circa una determinata questione politica (mera richiesta di parere non vincolante)
 
* confermativi: per richiedere il consenso popolare perché una legge possa entrare in vigore.

* abrogativi: per abrogare una legge esistente.

E che in Italia,la Costituzione, ne prevede alcuni tipi [abrogativo di leggi e atti aventi forza di legge (art. 75), sulle leggi costituzionali e di revisione costituzionale (art. 138), riguardante la fusione di regioni esistenti o la creazione di nuove regioni (art. 132, c. 1), riguardante il passaggio da una Regione ad un'altra di Province o Comuni (art. 132, c.2).] ma non quello propositivo, così come in Germania non vi è alcun istituto simile di democrazia diretta in mano al popolo,in quanto dopo la Seconda Guerra Mondiale,per ciò che riguardava la politica europea di influenza statale,si ritenne opportuno limitare le possibilità di espressione autonoma di quei popoli che avevano con convinzione, per anni, sostenuto due tra i regimi totalitari più orrendi del ‘900.

Ora...
A me sembra assurdo un simile provvedimento...considerate che in Svizzera i minareti sono soltanto quattro e i promotori sostengono che il referendum punta a combattere “l’islamizzazione’’ della Svizzera, dal momento che il minareto non ha nulla a che vedere con la fede, ma è il simbolo di un “imperialismo politico-religioso”.
La campagna a favore del referendum sostiene che un minareto è un simbolo d’intolleranza islamica e ricollega le costruzioni simili all’introduzione del burqa e della sharia in Svizzera. Anche il manifesto anti-minareto per propagandare il referendum è stato criticato e in alcuni casi vietato. Il cartellone raffigura una donna velata in nero in primo piano e minareti che svettano ovunque sulla bandiera elvetica rossa e bianca. Le autorità di Basilea in particolare lo hanno censurato poiché viola la legge contro il razzismo, mentre Zurigo e altre città lo hanno consentito in nome della libertà di espressione.



Mentre, per ciò che riguarda il nostro paese, oltre ad esser più che contrario ad una possibile trasposizione italiana della legge anti-minareto svizzera che vedo come primo accenno ad una possibile politica di razzismo e intolleranza religiosa (schierandomi quindi, come sempre, in opposizione a quelle che sono le idee della Chiesa),  ritengo che si debba valutare attentamente la proposta leghista, in quanto potrebbe essere un modo per rompere gli schemi mentali del nostro Paese.
Ritengo che un referendum propositivo permetterebbe di dibattere liberamente e decidere giustamente (in maniera più laica,spesso) riguardo a certe questioni inerenti le coppie di fatto,l'omosessualità,l'aborto,l'eutanasia (vedi il caso Englaro) e tantissimi altri problemi presenti nella penisola (come in altri Stati).
Certo,comunque, si dovrebbe fare anche attenzione...la domanda che mi assilla è: gli italiani di oggi sono mentalmente più maturi di quelli di 60 - 80 anni fa?
chissà...
(per ciò che riguarda le altre proposte della lega..nemmeno ne parlo...la croce nella bandiera e simili sono assurdità,non estranee alla politica dei leghisti)

Ho pensato che tutto ciò potesse esser un discreto spunto per una riflessione comune.
Voi che ne pensate di tutta questa situazione?

« Ultima modifica: 03 Dicembre 2009, 13:40:32 da Estragone » Loggato



Dividing opinions all we are.
Ricciolino
Star
*

Karma: 311
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Enrico
Posts: 2141



Guarda Profilo
« Risposta #1 il: 03 Dicembre 2009, 14:24:23 »

che gli elvetici abbiano problemi psicologici di identità lo do come un dato di fatto. Si sentono minacciati e invasi, pure da noi italiani per dirne una. Alcuni amici emigrati e naturalizzati lì sentono la diffidenza a pelle, nel lavoro soprattutto trovano spesso le porte chiuse. E un po' come chi pensa che l'immigrato il clandestino e, in generale il diverso, siano minacce per la propria cultura e chi risente di istinti ancora più basilari della propria sicurezza. Il fatto civile e palese è che la diffidenza ostentata e costante vada evitata poichè genera odio, insicurezza e ingiustizia da entrambi i lati immaginari della staccionata ma purtroppo chi fa leva su questi populismi da luogo comune sa di tenere in pugno le simpatie della gente che ha il cervello spostato sul baricentro e vive di pulsioni basali (sesso, cibo, stadio, paura).
Alla base di tutto (ma solo negli intellettuali convinti della questione) vi è soprattutto la paura di perdere il proprio status economico/sociale, condividere l'autobus e la metro e il treno con gente di colore africana, malvestita, maleodorante, che va a lavorare (in nero e in sottopaga per lo più nelle fabbriche al nord e nelle campagne al sud) e che entra nei supermarket con le monete tutte a centesimi, non deve far piacere ai lavoratori onesti perbene che segretamente tutta questa umanità zingara nomade straniera (che pure svolge un ruolo determinante del nostro PIL e con una dignità da re) la vorrebbero lontana dagli occhi, schiava invisibile e bandita. Così gli svizzeri, lanciano 'sto segnale di malcontento, di immutabile autoconservazione religiosa e culturale e hanno per questo tutto il mio dissenso e disprezzo. Ugualmente gli italiani proni di questo secolo. Non darei mai in mano loro lo strumento per autodistruggersi come potrebbe rivelarsi il referendum propositivo, già fa schifo la legge elettorale e la classe dirigente, figuriamoci abbassare ancora di più la soglia di partecipazione al potere (ormai sottomissione). Mi sembra uno strumento come il televoto caro ai Mediasetti. L'idea democratica di fondo sembrerebbe corretta, ma sbagliamo a crederci una democrazia, se la solidarietà, la partecipazione, la laicità, la trasparenza di uno stato sono prerogative indispensabili solo per una fetta sottilissima di italiani. Ora come ora un referendum che chiami il popolo a scegliere potrebbe eleggere S.B. e tutta la sua stirpe nuovo re d'Italia.
Loggato

Mitropank
Wir sind die Türken von Morgen
Moderator
Star
*

Karma: 191
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Turj
Posts: 4532


Trance Europa Express


Guarda Profilo WWW
« Risposta #2 il: 03 Dicembre 2009, 14:45:56 »

dici che la democrazia è sbagliata? mmm potrebbe anche essere chissà
Loggato

"(in Iran)Non capiscono le ragioni di reprimere nel sangue il dissenso, quando basterebbero dei noiosissimi talk show."

"Marchionne vuol chiudere Termini Imerese. Per rappresaglia gli operai minacciano di riprendere la produzione della Duna."

"A Montecitorio, intanto, Bersani ha incontrato i lavoratori Alcoa, che hanno ascoltato pazienti le sue richieste."

Ricciolino
Star
*

Karma: 311
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Enrico
Posts: 2141



Guarda Profilo
« Risposta #3 il: 03 Dicembre 2009, 14:51:55 »

dico che la democrazia è giustà, è la gente che è sbagliata  ASD
Loggato

galeot
Inadeguate
Administrator
Star
*

Karma: 580
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Gaetano Leotta
Posts: 5670


Vita e morte sono due facce della stessa medaglia


Guarda Profilo WWW
« Risposta #4 il: 03 Dicembre 2009, 16:24:14 »

dico che la democrazia è giustà, è la gente che è sbagliata  ASD

"il totale non cambia, anche se fa star male"
Loggato

Chi non comprende il tuo silenzio
probabilmente
non capirà  nemmeno le tue parole
E. Hubbard


Che potere avrebbe l'Inferno se coloro che sono imprigionati non potessero sognare il Paradiso?
Neil Gaiman

Ricciolino
Star
*

Karma: 311
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Enrico
Posts: 2141



Guarda Profilo
« Risposta #5 il: 03 Dicembre 2009, 17:42:29 »

vorrei anche precisare che per me la democrazia non è giusta quando conviene e sbagliata quando non conviene... penso solo che la manovrabilità populistica attuale viene scambiata per democrazia, e indirizzare la massa verso una ragione piuttosto che un'altra è più semplice di quanto non si pensi. A quel punto chi sceglie cosa?
Loggato

Pe90
Performer
Aspirante Attore
*

Karma: 31
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Giuseppe
Posts: 225



Guarda Profilo
« Risposta #6 il: 03 Dicembre 2009, 22:10:18 »

condivido il pensiero di ricciolino poichè in un Paese in cui la gente è così fortemente soggetta a pressioni unilaterali, attraverso un controllo quasi monopolistico dell'informazione, e in cui si fa di tutto pur di indurre le masse all'omologazione e non alla libera espressione di se stessi, con tanto di palese attentato alla pubblica istruzione, non credo sia una buona idea dare alle persone un tale strumento di democrazia. Non che uno così diretto della democrazia non sia condivisibile, ma semplicemente gli italiani non sarebbero in grado di farne un uso proficuo e anzi, al contrario, molto probabilmente, deleterio.
Le conseguenze potrebbero essere catastrofiche e l'esempio di re silvio I calza a pennello (mi fa venire i brividi).... icon_sorpreso
Loggato



Think different





Ho visto il volto di Dio è l'ho riconosciuto...era David Gilmour.
strawberrychocolate
Apprendista
*

Karma: 7
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: Annalisa
Posts: 54



Guarda Profilo
« Risposta #7 il: 05 Dicembre 2009, 15:10:46 »

Dittatura della maggioranza .. ciò che crede di fare s.b. xkè lo hanno votato..
Loggato

you may if you like
Mitropank
Wir sind die Türken von Morgen
Moderator
Star
*

Karma: 191
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Turj
Posts: 4532


Trance Europa Express


Guarda Profilo WWW
« Risposta #8 il: 05 Dicembre 2009, 15:21:55 »

Ma che c'entra berlusconi con la svizzera? icon_eek icon_eek icon_eek
Loggato

"(in Iran)Non capiscono le ragioni di reprimere nel sangue il dissenso, quando basterebbero dei noiosissimi talk show."

"Marchionne vuol chiudere Termini Imerese. Per rappresaglia gli operai minacciano di riprendere la produzione della Duna."

"A Montecitorio, intanto, Bersani ha incontrato i lavoratori Alcoa, che hanno ascoltato pazienti le sue richieste."

Estragone
Mr. Pumpkinhead
Star
*

Karma: 134
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Tristran Thorn
Posts: 6778


The Man Who Sold The World


Guarda Profilo
« Risposta #9 il: 05 Dicembre 2009, 15:28:00 »

Ma che c'entra berlusconi con la svizzera? icon_eek icon_eek icon_eek

perdonala,non sa quel che dice xD
Loggato



Dividing opinions all we are.
Muse
Performer
Vip
*

Karma: 106
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Ezio
Posts: 908



Guarda Profilo
« Risposta #10 il: 05 Dicembre 2009, 15:31:10 »

Ma che c'entra berlusconi con la svizzera? icon_eek icon_eek icon_eek
L'idiozia..di certe persone -.-
Loggato



strawberrychocolate
Apprendista
*

Karma: 7
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: Annalisa
Posts: 54



Guarda Profilo
« Risposta #11 il: 05 Dicembre 2009, 15:37:44 »

ho risposto sulla base di certi vostri commenti per quel che riguarda il post.. i minareti non infastidiscono nessuno.
« Ultima modifica: 05 Dicembre 2009, 15:42:49 da strawberrychocolate » Loggato

you may if you like
Mitropank
Wir sind die Türken von Morgen
Moderator
Star
*

Karma: 191
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Turj
Posts: 4532


Trance Europa Express


Guarda Profilo WWW
« Risposta #12 il: 05 Dicembre 2009, 15:47:58 »

se non infastidivano nessuno nemmeno lo facevano il referendum
Loggato

"(in Iran)Non capiscono le ragioni di reprimere nel sangue il dissenso, quando basterebbero dei noiosissimi talk show."

"Marchionne vuol chiudere Termini Imerese. Per rappresaglia gli operai minacciano di riprendere la produzione della Duna."

"A Montecitorio, intanto, Bersani ha incontrato i lavoratori Alcoa, che hanno ascoltato pazienti le sue richieste."

strawberrychocolate
Apprendista
*

Karma: 7
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: Annalisa
Posts: 54



Guarda Profilo
« Risposta #13 il: 05 Dicembre 2009, 15:56:14 »

se non infastidivano nessuno nemmeno lo facevano il referendum
ma siccome non la pensano tutti così.. 
Loggato

you may if you like
Mercurio
sonur af the vindur
Performer
Star
*

Karma: 260
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Andrea
Posts: 4411


Ride The Lightning


Guarda Profilo
« Risposta #14 il: 05 Dicembre 2009, 16:30:40 »

scusate, ma strawberrychocolate ha citato berlusconi perchè la discussione si era spostata su questo dopo la riflessione sulla democrazia di ricciolino,almeno da quello che ho capito...
Loggato



no priest no metal
Pagine: [1] 2   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia

TinyPortal v0.9.8 © Bloc
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!