GulliLibero
  Home   Forum   Help Ricerca Calendario Utenti Staff Login Registrati   *
Pagine: [1]   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Ferzan Ozpetek - Mine Vaganti  (Letto 1130 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
..:: Dioscuro ::..
I'm Not Okay
Administrator
Star
*

Karma: 390
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: φθονος θεών
Posts: 11376


+I don't belong here+


Guarda Profilo WWW
« il: 05 Aprile 2010, 19:59:17 »



C'è tutto di Ozpetek: le tavolate, l'omosessualità, i giovani e i vecchi.
Mine Vaganti è un po' un'assonanza con Le Fate Ignoranti. Queste Mine sono personaggi inesplosi, ed effettivamente non esplodono veramente neanche durante il film, ma continuano a preservare e tramandarsi il loro potenziale esplosivo nel conosciuto clima conviviale.
La realtà di paese poi sembra azzeccata e, in questo episodio, anche un po' divertente.

Mi è piaciuto molto!
Loggato


"Quand'ero bambino giocavo sempre con la mia ombra;
mi piaceva muovermi al sole e vederla diventare piccola, grande;
poi però mi sono reso conto che non mi avrebbe mai abbandonato,
neanche al buio."
Nialia
The skin
Staff
Star
*

Karma: 76
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: ஜ Giò ஜ
Posts: 2404


ஜ Odio le citazioni. Dimmi quello che sai. ஜ


Guarda Profilo
« Risposta #1 il: 07 Aprile 2010, 19:07:32 »


C'è tutto di Ozpetek: le tavolate, l'omosessualità, i giovani e i vecchi.
Mine Vaganti è un po' un'assonanza con Le Fate Ignoranti.

Il problema di Ozpetek (o pregio, per chi ne è appassionato) è che visto uno degli ultimi film, praticamente li hai visti tutti.
Non si parla solo di stile personale (impronta distintiva di ogni regista e bla bla bla) ma di stesse tematiche, stessi quesiti, quasi stesse persone.
Come se tramandasse anima e pippe mentali da personaggio a personaggio.
« Ultima modifica: 07 Aprile 2010, 20:07:17 da Nialia » Loggato


"Quando dici molte parole, non sempre significano qualcosa, o forse non significano nulla comunque,
e noi pensiamo solo che esse vogliano dire qualcosa".
Delirium

"Il est beaucoup moins indécent de coucher ensemble
que de se regarder dans les yeux."

Boris Vian
..:: Dioscuro ::..
I'm Not Okay
Administrator
Star
*

Karma: 390
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: φθονος θεών
Posts: 11376


+I don't belong here+


Guarda Profilo WWW
« Risposta #2 il: 13 Aprile 2010, 22:00:05 »

Beh sì infatti, se quello schema ti piace è un pregio  icon_razz
Loggato


"Quand'ero bambino giocavo sempre con la mia ombra;
mi piaceva muovermi al sole e vederla diventare piccola, grande;
poi però mi sono reso conto che non mi avrebbe mai abbandonato,
neanche al buio."
Storm
L'essenziale è invisibile agli occhi
Performer
Star
*

Karma: 7
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Marcus
Posts: 9137



Guarda Profilo
« Risposta #3 il: 22 Luglio 2010, 10:38:29 »

quoto nialia,visto ma nel complesso,quell'alone di ironia è sempre molto simile tra film e film,finti vocioni,baci nascosti etc etc.
Il migliore in assoluto per me è sicuramente "Le fate ignoranti"...molto più drammatico e crudo.
Loggato


Pagine: [1]   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia

TinyPortal v0.9.8 © Bloc
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!