GulliLibero
  Home   Forum   Help Ricerca Calendario Utenti Staff Login Registrati   *
Pagine: [1]   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Inception  (Letto 2816 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.
..:: Dioscuro ::..
I'm Not Okay
Administrator
Star
*

Karma: 390
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: φθονος θεών
Posts: 11376


+I don't belong here+


Guarda Profilo WWW
« il: 08 Novembre 2010, 13:00:51 »

Non ho ancora avuto modo di vedere questo film. Probabilmente perchè mi hanno detto che va visto due volte per essere compreso, quindi immagino quanto ne comprenderei in inglese o spagnolo. E non mi va di vederlo in bassa qualità.

Ad ogni modo, me ne hanno parlato quasi tutti benissimo. Leonardo Di Caprio è una garanzia, si sa. E lo stesso può valere per il regista, mi sento di dire. Lo consigliate?!
Loggato


"Quand'ero bambino giocavo sempre con la mia ombra;
mi piaceva muovermi al sole e vederla diventare piccola, grande;
poi però mi sono reso conto che non mi avrebbe mai abbandonato,
neanche al buio."
Ricciolino
Star
*

Karma: 311
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Enrico
Posts: 2141



Guarda Profilo
« Risposta #1 il: 08 Novembre 2010, 20:23:46 »

Lo consigliate?!
Sì. non c'è dubbio...è un film immaginifico. Di quelli per cui uscito dalla sala ancora rimugini sulla trama e sulle situazioni,e che si vorrebbe vedere due volte, non soltanto per capire, ma per riavere quel brivido narrativo che ti provoca seduce e rapisce...
ma aldilà di questo non è un film epocale come quest'entusiasmo collettivo potrebbe far credere..
Chi si ricorda Parnassus? ...pochi ormai... eppure se ne parlava tanto quanto, per il cast, gli effetti, ma già ce lo siamo dimenticati...
Inception fa lo stesso effetto, ma è una visione godibile e di qualità, la regia di Nolan (di cui ormai si può riconoscere lo stile) è originale e come dire, pensata, anche se pecca come nel Cavaliere Oscuro di voli pindarici che a volte disorientano, ed è simile all'opera precendente per la quantità di trama/informazioni per scena, a volte c'è troppa trama...Il cast, neanche a dirlo, è d'eccellenza... lo spunto da cui prende il via la storia è veramente da panico, dopo che l'avrai visto magari linko una cosetta sull'onironautica (quella reale, non sci-fi del film) e sono curioso di sapere se qualcuno l'ha sperimenta mai  icon_ok
Loggato

galeot
Inadeguate
Administrator
Star
*

Karma: 580
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Gaetano Leotta
Posts: 5670


Vita e morte sono due facce della stessa medaglia


Guarda Profilo WWW
« Risposta #2 il: 09 Novembre 2010, 08:04:24 »

a dire il vero a me pochissimi parlarono bene di Parnassus, ai tempi. Mentre Inception lo consiglio anch'io. C'è da dire che il tema m'è piuttosto congeniale Smiley

Ricciolino, con quel link mi hai rovinato. Sappilo grin
Loggato

Chi non comprende il tuo silenzio
probabilmente
non capirà  nemmeno le tue parole
E. Hubbard


Che potere avrebbe l'Inferno se coloro che sono imprigionati non potessero sognare il Paradiso?
Neil Gaiman

Ricciolino
Star
*

Karma: 311
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Enrico
Posts: 2141



Guarda Profilo
« Risposta #3 il: 09 Novembre 2010, 16:00:42 »

Ricciolino, con quel link mi hai rovinato. Sappilo grin
eheheh
Citazione
« Qual è il parassita più resistente? Un'idea. Una singola idea della mente umana può costruire città. Un'idea può trasformare il mondo e riscrivere tutte le regole. Ed è per questo che devo rubarla. »

sì, comuqnue mi dispiace aver accostato, anche se di striscio, Parnassus ad Inception, il primo è un film che non mi è piaciuto, probabilmente anch'io te ne ho parlato male, GaT

Tornando sull'onironautica, sto sperimentando i cosiddetti test di realtà, ma appena mi rendo conto di stare sognando mi sveglio, certe volte di soprassalto  icon_nguee
Loggato

Nialia
The skin
Staff
Star
*

Karma: 76
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Femminile
Nome: ஜ Giò ஜ
Posts: 2404


ஜ Odio le citazioni. Dimmi quello che sai. ஜ


Guarda Profilo
« Risposta #4 il: 12 Novembre 2010, 10:02:19 »


Consiglio:


Questo è un lungometraggio animato del 2006 che forse qualcuno conoscerà (Satoshi Kon, mica panelle....) la tematica è molto, mooooooolto simile.
Che fate, date un'occhiata?  icon_wink
Loggato


"Quando dici molte parole, non sempre significano qualcosa, o forse non significano nulla comunque,
e noi pensiamo solo che esse vogliano dire qualcosa".
Delirium

"Il est beaucoup moins indécent de coucher ensemble
que de se regarder dans les yeux."

Boris Vian
stewie griffin
gli ultimi saranno gli ultimi se i primi sono irraggiungibili
Performer
Star
*

Karma: 79
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: stewie
Posts: 1907


< eternal sunshine of the spotless mind >


Guarda Profilo
« Risposta #5 il: 12 Novembre 2010, 13:04:51 »

 icon_applausi complimenti a nialia per aver citato ''paprika'', sinceramente avevo un pò dimenticato questo film, ma effettivamente c'entra parecchio con inception, dovrò rivederlo!

bè enrico, non credo che inception farà la stessa fine del dimenticato parnassus, penso che finora sia uno dei film (se non IL) migliori dell'anno; nolan si era già consacrato con batman begins, e aveva continuato a stupire con the prestige e the dark knight (senza nominare lo stra-cult memento), ma con questo film raggiunge l'apice della sua genialità.
Oggi un film per essere amato, per diventare un cult, per far parlare di sè dopo la sua proiezione deve essere avvincente, e ammettiamolo: un pò blockbuster. Inception ha tutte queste caratteristiche, e se posso azzardare, è un film d'autore! Proprio così! Perchè non dovrebbe? Come diceva bene enrico ''la regia di Nolan (di cui ormai si può riconoscere lo stile)'', e quando un regista afferma il suo stile (con straordinaria genialità, ed ''eccentricità'') ed è lui stesso ad occuparsi di tutto lo sviluppo del film (sceneggiatura scritta con il fratello; produzione; montaggio) il film è definito ''film d'autore''.


(danzì non leggere prima di vedere il film)



tra l'altro:
Loggato




il pupazzo gonfiabile che saluta come uno scemo
don't waste your time, or time will waste you
Mercurio
sonur af the vindur
Performer
Star
*

Karma: 260
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Andrea
Posts: 4411


Ride The Lightning


Guarda Profilo
« Risposta #6 il: 17 Novembre 2010, 23:41:07 »

Mi ha davvero intrigato questo film, molto cerebrale, il finale poi è geniale. L' alta densità di informazioni/trama la considero un pregio nei film, nonostante possa essere di ostacolo alla piena comprensione di tutte le sfaccettature. L'accostamento con Parnassus secondo me può essere fatto solo di striscio, non mi è piaciuto come film se non per il decoltè di Lily Cole. Detto ciò credo che Inception finirà nel dimenticatoio tanto presto anche se non rappresenta una svolta epocale come fu al tempo Matrix.

P.S. Paolo come ti ho già detto in precedenza non guardarlo in una lingua che non sia la tua!
Loggato



no priest no metal
Lauri
Ha abbassato il tuo karma
Vip
*

Karma: 89
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Lauri Koivula
Posts: 875



Guarda Profilo
« Risposta #7 il: 24 Gennaio 2011, 18:01:24 »

Uno spunto affascinante ed una trama elaborata non bastano da soli a fare un bel film.

I personaggi aprono bocca solo per spiegarci quello che stiamo vedendo, e lo fanno in continuazione.
Ma quel che è peggio è che quando non si spiega si spiega si spiega, si spara si spara si spara...ed a rendere le continue sparatorie ancora più noiose e fini a se stesse è l'impossibilità di provare la benchè minima preoccupazione per la sorte dei personaggi secondari, sciatti ed inutili (Arianna compresa).

E non ditemi che il finale aperto è un colpo di genio!
Loggato

QuintinoRocca
Bocca di Rosa
Star
*

Karma: 114
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Posts: 4590



Guarda Profilo WWW
« Risposta #8 il: 25 Gennaio 2011, 20:54:21 »

Uno spunto affascinante ed una trama elaborata non bastano da soli a fare un bel film.

I personaggi aprono bocca solo per spiegarci quello che stiamo vedendo, e lo fanno in continuazione.
Ma quel che è peggio è che quando non si spiega si spiega si spiega, si spara si spara si spara...ed a rendere le continue sparatorie ancora più noiose e fini a se stesse è l'impossibilità di provare la benchè minima preoccupazione per la sorte dei personaggi secondari, sciatti ed inutili (Arianna compresa).

E non ditemi che il finale aperto è un colpo di genio!

Mi sento di condividere in toto il pensiero di Lauri. Mi ha deluso tantissimo questo film, avevo delle alte aspettative anche perché avevo apprezzato i due Batman di Nolan, specialmente il secondo.
Loggato

ricorda Signore questi servi disobbedienti
alle leggi del branco
non dimenticare il loro volto
che dopo tanto sbandare
è appena giusto che la fortuna li aiuti
come una svista
come un'anomalia
come una distrazione
come un dovere
Ricciolino
Star
*

Karma: 311
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Enrico
Posts: 2141



Guarda Profilo
« Risposta #9 il: 01 Febbraio 2011, 17:39:01 »

Uno spunto affascinante ed una trama elaborata non bastano da soli a fare un bel film.

I personaggi aprono bocca solo per spiegarci quello che stiamo vedendo, e lo fanno in continuazione.
Ma quel che è peggio è che quando non si spiega si spiega si spiega, si spara si spara si spara...ed a rendere le continue sparatorie ancora più noiose e fini a se stesse è l'impossibilità di provare la benchè minima preoccupazione per la sorte dei personaggi secondari, sciatti ed inutili (Arianna compresa).

E non ditemi che il finale aperto è un colpo di genio!

più o meno la stessa analisi di mia madre, non scherzo, non è che tu, mia mamma e Quintino, siete un po' troppo vecchi per apprezzare un BEL film d'azione-fantascienza, con un'ottima colonna sonora e perfetti interpreti per quello che è? ASD
credo che le detrazioni apportate siano le meno rappresentative possibili, e quindi le più opinabili...le scene di sparatoria nella seconda metà del film, non sono mai fine a se stesse e rendono perfettamente il clima di tensione che Nolan riesce a non spezzare mai fino alla fine...dopo un iniziale, è vero, primo tempo in cui in un certo senso prevale la parte verbosa della storia ma intervallato con scene da manuale, come il reclutamento di Arianna, e l'inseguimento della Digicorp , credo tuttavia si rendesse necessaria questa struttura per gettare un minimo di comprensione nello spettatore medio quale Lauri e Quintino certo non sono... probabilmente immagino che seguendo vie alternative il film sarebbe piaciuto ad ancora meno persone.
Loggato

QuintinoRocca
Bocca di Rosa
Star
*

Karma: 114
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Posts: 4590



Guarda Profilo WWW
« Risposta #10 il: 03 Febbraio 2011, 13:58:12 »

Ricciolino, la principale critica che mi sento di rivolgere al film è che l'onirica fantascienza, che fa da base alla trama del film, risulta, in fin dei conti, un semplice pretesto per sviluppare un thriller, niente di più. Io preferisco i film in cui, invece, l'azione, gli effetti speciali e lo "si spara si spara si spara" siano a servizio di un disegno più ampio che determina il reale valore di un film.
Loggato

ricorda Signore questi servi disobbedienti
alle leggi del branco
non dimenticare il loro volto
che dopo tanto sbandare
è appena giusto che la fortuna li aiuti
come una svista
come un'anomalia
come una distrazione
come un dovere
kannarob
Staff
Protagonista
*

Karma: 97
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Roberto
Posts: 542



Guarda Profilo
« Risposta #11 il: 06 Febbraio 2011, 15:22:03 »

Non vi è dubbio alcuno che Inception sia e resti assolutamente un blockbuster: un film fatto per risultare godibile e non eccessivamente "pesante". Riesce perfettamente nel suo scopo! Il film è molto piacevole e realizzato in maniera pregevole. La trama è molto affascinante, gli spunti tanti, ma approfondirli ulteriormente avrebbe inficiato la fruibilità del film.
Di certo film come Dark City, Memento o Spider hanno colto in modo più completo e affascinante l'onirismo su cui Inception si affaccia appena. Ma questi film di certo non sono dei grandi successi di pubblico, come lo si chiedeva a Inception. Io comunque non credo si possa considerare questo un difetto. Penso che si tratti dopotutto di un'esigenza narrativa. Sviluppare tale aspetto, avrebbe completamente compromesso l'aspetto action del film, rendendolo fondamentalmente non un film migliore, ma un altro film.
Ritengo dunque che il risultato sia assolutamente buono. Un giusto mix di elementi, nella giusta proporzione di idee e azione.
Loggato

La parola è un bel dono ma non rende la ricchezza del nostro animo; è un riflesso molto blando del sentimento e sta alla sensazione come un sole dipinto sta al sole naturale.
Carlo Bini
Goethe
Staff
Star
*

Karma: 70
Offline Offline

Galleria utente
Sesso: Maschile
Nome: Cognome:
Posts: 1162


Non rinnegare, non restaurare.


Guarda Profilo WWW
« Risposta #12 il: 21 Febbraio 2011, 20:23:30 »

Il film m'è piaciuto, ma non più di 6,5. La storia è monumentale, nonostante ciò è facile capire come finisce a soli 20' dall'inizio.

Concordo con la visione di Lauri riguardo i personaggi, forse troppi.





 icon_rolleyes
Loggato


Non piace MSN?Usa un MP!
Pagine: [1]   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.21 | SMF © 2006, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia

TinyPortal v0.9.8 © Bloc
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!